Bruno certifica il grande momento dell'Itria: "Oltre le aspettative. Ora però occhio al Capurso"

Dopo aver raccolto tre punti pesanti nella sfida con il Regalbuto di sabato scorso, l'Itria di Bruno Da Silva si appresta ad affrontare in questo weekend la trasferta a Capurso, per sfidare una Bulldog che arranca nella parte medio-bassa della classifica. A presentarci la gara di domani è proprio l'allenatore-giocatore dei pugliesi Bruno Da Silva.

- Partiamo dalla vittoria sul Regalbuto. Come commenteresti la prestazione di sabato scorso?

"Abbiamo fatto una buona prestazione contro un buon avversario. Nel primo tempo abbiamo fatto molto bene, il secondo loro hanno osato un po' di più e noi ci siamo abbassati un po' anche un po' per scelta e loro sono arrivati qualche volta in più alla conclusione. Però in generale credo che abbiamo saputo soffrire nei momenti delicati della partita. Credo però che la vittoria sia stata più che meritata". 

- Come sta la squadra sul piano fisico e mentale alla vigilia del match con il Capurso? Tutti disponibili? 

"Siamo in un buon momento e siamo anche contenti della stagione fin qui perché siamo oltre le aspettative di inizio anno. Questo non ci deve far abbassare la guardia, ma anzi farci dare ancora di più. Lavoriamo tantissimo per cercare di dare sempre di più di quello che possiamo. Poi alla fine vedremo dove saremo arrivati. Penso che sabato saremo tutti disponibili. Abbiano qualche acciaccato ma dovrebbero essere tutti disponibili, cosa che non è accaduta molte volte, anche se i ragazzi hanno fatto sempre in modo che nessuno si accorgesse di questo. Devo fare anche un applauso a loro per questo e perché mi danno tanta disponibilità".

- Che tipo di avversario vi troverete davanti domani?

"Troveremo un avversario che vorrà fare punti perché non meritano la classificano che hanno. Vogliono risalire e cominciare già dalle partite casalinghe come quella contro di noi. Noi faremo come sempre la nostra partita, consapevoli che se diamo il massimo, possiamo portare a casa un buon risultato".

l.m.