Bucca non basta, la Pgs Luce Messina cede il passo sul campo della capolista Ecosistem Lamezia

La Pgs Luce Messina è uscita sconfitta (5-1) dal campo della capolista Ecosistem Lamezia, compagine che lotterà per le posizioni di vertice, nella partita valida per la 4^ giornata del campionato di Serie B di calcio a 5. Le assenze di Benny Costanzo e Giuseppe Bruno e gli acciacchi di alcuni giocatori hanno pesato inevitabilmente sull’esito di una sfida nella quale i biancazzurri hanno prodotto una discreta mole di gioco, ma non sono riusciti a tramutarla in gol. Molto più precisi e cinici i calabresi, andati a bersaglio nel primo tempo con Deotato, autore di una doppietta, e Mantuano. Da rivedere il 3-0 di Deodato, che, oltre ad essere rocambolesco, è apparso viziato da un tocco di mano non ravvisato dalla coppia arbitrale. Sull’altro fronte, il diagonale di Parri lambisce il palo, mentre Sergio Pannuccio, servito magistralmente da Giuseppe Coppolino, si vede negata la rete dalla pronta uscita di Pardal.

Nella ripresa, i peloritani cercano orgogliosamente di rientrare in partita, ma vanno a segno con il solo Valerio Bucca, mentre le realizzazioni dei soliti Mantuano e Deodato chiudono i conti a favore degli “orange”. La sosta prevista dal calendario permetterà alla squadra allenata da Sergio Carnazza per recuperare uomini.


GIOVANILE – Non è bastata una prova volenterosa all’Under 19, priva di quattro calcettisti, per evitare, sul parquet “PalaMili”, la sconfitta contro il quotato Cataforio C5, che si è imposto per 7-0 nel terzo turno del torneo nazionale di categoria.


ECOSISTEM LAMEZIA-PGS LUCE MESSINA 5-1 (3-0 p.t.)

Ecosistem Lamezia: Pardal, Regner, Montesanti, Mantuano, De Masi, Fanile, Deodato, Caffarelli, Lio, Patamia, Marullo. All. Bebo Carrozza.

PGS Luce Messina: Fiumara, Coppolino, Molina, Consolo, Parri, Costa, Alvarito, Russo, Suvio, Pannuccio, Bucca, Farinato. All. Sergio Carnazza.
Arbitri: Cucuzzella di Ragusa e Catanese di Barcellona P.G. (cronometrista Mercurio di Catanzaro)

Marcatori: 9’, 16’ e 8’ st Deodato; 13’ e 2’ st Mantuano; 7’ Bucca (PGS).