Buonanno suona la carica all'Hellas: "Siamo sereni e più competitivi: adesso battiamo l'Altamarca"

Riflettori puntati sull’AGSM Forum, per l’attesissimo match tra Hellas Verona e Sporting Altamarca. E’ una giornata chiave della stagione scaligera, il cui destino passa inevitabilmente per il risultato di questo pomeriggio. L’attesa si taglia a fette e Francesco Buonanno, capitano dei gialloblù, ammette che la grande sfida è stata preparata con grande meticolosità: può essere realmente decisiva per l’Hellas?


“Il match con l’Altamarca è stato preparato come tutti gli altri, con grande lavoro durante la settimana ed intensità. In questo caso siamo andati ad analizzare anche alcuni frangenti specifici dei nostri avversari, visto che si tratta della capolista e abbiamo fatto un lavoro più dettagliato. La partita sarà decisiva, inutile girarci attorno: dobbiamo vincere a tutti i costi per riaprire il campionato”.


- L’arrivo di Rocha vi darà sicuramente più sostanza e dinamicità offensiva. Con gli ultimi innesti ritieni che l'Hellas sia adesso nelle condizioni di poter recuperare il terreno perduto?


“Direi che la rosa è completa, competitiva, fatta di giocatori di altissimo livello. Con l’ultimo innesto la qualità si è alzata ancora di più, quindi adesso abbiamo tutte le carte giuste per recuperare terreno e per andare a prenderci la posizione che ci spetta di più in classifica”.


- Com'è lo stato mentale della squadra non solo alla vigilia dell'Altamarca ma anche in vista dei pressanti impegni che attenderanno la Serie B tra questo fine settimana e l'inizio di marzo?


“Devo dire che grazie alle ultime vittorie, lo stato mentale della squadra si sta alzando sempre di più. Siamo più sereni, dobbiamo semplicemente continuare così, dando sempre il massimo per raggiungere il nostro obiettivo”.