breaking news
  • 14/05/2021 22:44 Serie A2 Femminile, playout girone C: Spartak Caserta-FB5 il 23 maggio, gara-2 il 6 giugno
  • 14/05/2021 22:43 Serie A, le nuove date dei playout: Aniene-Mantova sabato 22 maggio, ritorno il 29
  • 14/05/2021 22:39 Piemonte, Serie C1: Avis Isola-Top Five 5-1 nell'anticipo della 7ª giornata di andata
  • 13/05/2021 22:44 Puglia, Serie C1: nel recupero della seconda giornata Futsal Noci-Brindisi 4-1

09/01/2021 14:40

C.R. Lombardia: Tavecchio conquista la presidenza, ma Pasquali è arrivato a un passo dal successo

Carlo Tavecchio rientra nel mondo del calcio. L’ex presidente della Figc è stato eletto presidente del Consiglio Regionale dei Dilettanti in Lombardia: battuto l’avversario Alberto Pasquali nelle elezioni online svoltesi oggi, non senza difficoltà.


380 voti per Tavecchio, 366 voti per il suo avversario e cinque schede bianche l’esito delle votazioni.


“Non conoscevo bene Alberto Pasquali, gli faccio i complimenti e il risultato di queste elezioni mi farà pensare”, le prime parole di Tavecchio come nuovo presidente del Comitato Regionale Lombardia dei dilettanti. 


“Ho lasciato da sette anni, che con i mezzi di oggi sono un’eternità – ha proseguito Tavecchio, già presidente della Lega Nazionale Dilettanti dal 1999 al 2014. - La stagione che ci aspetta è drammatica, io non credo che ci siano i presupposti per fare un campionato in questo momento. Ci sono troppe partite da giocare, e non faccio considerazioni sul fatto che ci siano gironi da 18 squadre. Andrò a Roma senza rivalsa ma a capire e fare in modo che non ci sia una situazione differente. Ora il cerchio si chiude e si apre una stagione diversa. Faremo di tutto per mettere insieme le forze per arrivare a risolvere i problemi senza una rivalsa personale e senza rancore, ma con la dignità di una regione che conta dieci milioni di abitanti. Grazie a coloro che mi hanno votato”, ha concluso Tavecchio. 


www.calcioefinanza.it