Il Cagliari firma un'altra impresa e corre verso la salvezza: grande prova, battuto il Videoton

Quaranta minuti di grandi emozioni e tre punti che valgono doppio. Il Cagliari Futsal batte la vice capolista Videoton Crema (4-3 il finale) in una partita pirotecnica, giocata a viso aperto da entrate le squadre, ma soprattutto senza nessun timore reverenziale dei rossoblu contro una delle formazioni più quotate del campionato. In campo si vede la crescita di Serginho e compagni, sempre più maturi e capaci di gestire le varie situazioni del match, nonostante ancora qualche errore di troppo. 

LA GARA. Come in occasione del primo vantaggio ospite di Maietti, maturato dopo pochi secondi per una ingenuità rossoblu. Ma i ragazzi allenati da mister Melis non mollano mai e riescono a capovolgere due volte l'incontro. Prima con Serginho e Atzeni per il 2-1 e poi, dopo il contro sorpasso Videoton (2-3 siglato da Porceddu e Maietti) ancora con Serginho e Pireddu nel finale. Una vittoria da grande squadra, compatta e sempre pronta al sacrificio. Tre punti utili al Cagliari per avvicinare la squadra al primo obiettivo stagionale in classifica. Ma una prestazione brillante per vedere un altro passo avanti nel percorso di crescita dei giovani rossoblu in un campionato così difficile.



Ufficio Stampa Cagliari