breaking news
  • 18/05/2022 23:06 #SerieC1Lazio: il Torrino batte 7-5 il Santa Gemma, è finale con l'Atletico Grande Impero
  • 18/05/2022 11:45 #SerieA2 gir. D, respinto il ricorso delle Aquile Molfetta: omologato il 2-3 con la Futura
  • 17/05/2022 23:00 #Under21: Perconti ko 5-3, Laurentino campione laziale e ammesso ai playoff nazionali
  • 17/05/2022 22:14 #SerieC1Lazio, Atletico Grande Impero-Spes Poggio Fidoni 5-5 dts: Rubei & C. in finale

24/01/2022 20:19

Cainan non punge, ora tutto dipende dal Kazakistan: ''Sarà dura, per passare bisogna solo vincere''

Cainan De Matos stavolta non ha punto. Dopo la doppietta alla Finlandia, con cui aveva letteralmente tolto le nostre castagne dal fuoco di un cocentissimo ko, il giocatore del Palma non è andato oltre un paio di rasoiate mancine nella prima frazione, in cui l’Italia aveva cominciato positivamente per poi cedere vistosamente il campo agli sloveni. 


"Sapevamo che la Slovenia è una squadra molto forte fisicamente - ha ammesso nell’immediato dopo partita - ed è stato difficile per noi fare il nostro gioco”.


Tutto rinviato, dunque, a venerdì pomeriggio: e contro il Kazakistan stavolta non ci saranno appelli, indipendentemente te dal risultato della squadra di Cafù nell’ormai imminente sfida alla Finlandia.


“Sappiamo che sarà dura nell'ultima partita contro il Kazakistan, ma dobbiamo cercare di ottenere la vittoria per qualificarci".