Canicattì, qui Under19. Mister Rizza elogia i suoi: “Giovani sì, ma con un’identità di squadra”

L’Under19 del Canicattì viaggia spedita e grazie alla quarta vittoria di fila, in altrettante gare disputate, si isola in vetta alla classifica e con il morale alle stelle si prepara al prossimo match di campionato, contro il Palermo C5. La squadra biancorossa è l’unica imbattuta del girone Z. 

“Sono molto soddisfatto di questo avvio – dice mister Salvatore Rizza ai nostri microfoni – così come lo è la società, anche perché abbiamo già incontrato e vinto contro Villaurea Monreale e Città di Palermo, due squadre attrezzate per stare ai vertici della classifica. La nostra squadra è molto giovane. A dimostrazione di questo, credo che siamo gli unici del girone a non avere fuoriquota, con una rosa composta in gran parte di atleti del 2006. Il nostro punto di forza è la crescita a livello collettivo che abbiamo avuto già dallo scorso campionato. Abbiamo una identità di squadra e stiamo lavorando per prendere coscienza delle nostre armi individuali e collettive”.

E sul match di domenica il mister prosegue.

“Domenica prossima incontreremo il Palermo C5 che ha 7 punti. Una sfida che andrà affrontata con molta attenzione perché hanno delle ottime individualità e sono allenati da un tecnico di esperienza e preparato. Indubbiamente avranno voglia di rivalsa dopo il derby perso contro il Città di Palermo. In generale posso dire tranquillamente che si tratta di un campionato molto difficile”.