breaking news
  • 19/05/2024 19:21 Under 19 Nazionale, playoff, quarti di finale: Fortitudo-Dalia M. 10-3 (and. 0-4), Bernalda-Canicattì 5-5 (and. 3-2)
  • 19/05/2024 19:16 Under 19 Nazionale, playoff, quarti di finale: Lecco Cornedo 8-6 (and. 7-5), Olimpus-OR Reggio E. 7-0 (and. 7-2)
  • 19/05/2024 19:13 Under 15, fase nazionale, risultati Girone 1: CDM Futsal-Monastir 4-5, Mantova-L84 4-4
  • 19/05/2024 19:12 Under 15, fase nazionale, risultati Girone 2: Balça Poggese-Bissuola 1-7, ACSS Mondolfo-Ducato 4-2. Rip.: Futsal Prato
  • 19/05/2024 19:10 Under 15, fase nazionale, risultati Girone 3: Chaminade Campobasso-Itria 2-7, Real Dem-Genzano nd
  • 19/05/2024 19:08 Under 15, fase nazionale, risultati Girone 4: Segato Reggio C.-JSL Brolo 1-2, Parete Academy-Bernalda 11-1
  • 19/05/2024 19:08 Under 17, fase nazionale, risultati Girone 1: Monastir-Aosta 5-8, CDM Futsal-Energy Saving 4-8
  • 19/05/2024 19:07 Under 17, fase nazionale, risultati Girone 2: Foligno-ACSS Mondolfo 5-11, Futsal Prato-Progresso 3-8. Rip.: Fenice
  • 19/05/2024 19:05 Under 17, fase nazionale, risultati Girone 3: Chaminade Campobasso-Canosa 5-0, Tombesi Ortona-Lazio 5-9
  • 19/05/2024 19:03 Under 17, fase nazionale, risultati Girone 4: Gear Piazza A.-Marcianise FA 3-5, Bernalda-Icierre Lamezia (22/5 h. 18,30)
  • 19/05/2024 18:59 Under 19 Regionale, fase nazionale, risultati: Città del Rubicone-Città di Massa 4-5 (and. 4-4), Quartu-Top Five 0-8 (Tr. A)
  • 19/05/2024 18:58 Under 19 Regionale, risultati: Futsal Rieti-Serafico Eur 1-9 (and. 0-6), Sport Center-Acli Mantovani 7-3 (and. 3-5)
  • 19/05/2024 18:57 Under 19 Regionale fase nazionale, risultati: Villaurea-Fortuna CZ 7-2 (and. 5-4), Sorrento-Ferrandina 4-8 (and. 2-3)
  • 19/05/2024 18:56 Under 21 fase nazionale, risultati: X Martiri-Top Five 5-0, La Pisana-Gioco Calcio Tra Amici 7-5 (andata 4-5)

09/05/2024 09:30

Casponi a tutto Quartu: "Il Rho non ci intimorisce. L'Under 19? I gol di Bergamo merito del gruppo"

Il nome di Davide Casponi ha fatto capolino più volte nelle cronache del Quartu di questa stagione che permali club di Fabrizio Righetto è già entrata nella fase decisiva, con il centrale classe 2004, alla sua seconda stagione a Quartu, che non ha perso la sua fame di gol mettendo a segno la doppietta con la quale i cagliaritani hanno vinto a Bergamo la prima partita del triangolare delle finali nazionali Under 19, portando a 27 il totale delle sue realizzazioni stagionali. Quattro delle quali messe a segno vestendo la maglia della prima squadra, che questo sabato inizia il suo percorso nei playoff interregionali, conquistati direttamente grazie al secondo posto ottenuto nel campionato di C1 della Sardegna, con il margine sull’Ichnos Sassari che ha favorito l’accesso al tabellone che assegnerà gli ultimi quattro posti per giocare il prossimo annoi in Serie B.


- Davide, qual è lo spirito che regna nel gruppo e comunque è stata metabolizzata l'amarezza per l'epilogo del campionato? Delusi per la seconda posizione o va riconosciuta la superiorità dell'Ussana soprattutto sul piano della continuità nei risultati?


“Delusi sì, ma solo all'inizio, adesso pensiamo unicamente alle partite che verranno perché abbiamo l'intenzione di salire di categoria e ci stiamo allenando con grande decisione per raggiungere questo obiettivo”.


- Gara di andata con il Rho che giocherete in casa, a Elmas: un vantaggio secondo te, oppure a questi livelli sono condizioni che contano in maniera relativa?


“Sicuramente il supporto del pubblico ci darà una grandissima mano, ma noi, a prescindere dal fattore campo, diamo e daremo sempre tutto”.


- Come avete preparato la sfida con il Rho e quali sono le caratteristiche dei milanesi alle quali dovrete prestare più attenzione?


“Le squadre che sfideremo in questi play-off ci daranno ovviamente filo da torcere, noi questo lo sappiamo e infatti ci stiamo allenando di conseguenza. Guardando le partite del Rho abbiamo potuto notare giocatori di grande qualità, ma noi sicuramente non ci faremo intimorire”.


Come detto, una doppietta di Casponi ha permesso al Quartu di andare a vincere a Bergamo compiendo così un importante passo in avanti nel triangolare che nel secondo atto vedrà gli orobici cercare il riscatto a Torino con il Top Five, che a sua volta la prossima settimana volerà a Cagliari. 


- Davide, cosa ti ha soddisfatto della prestazione in Lombardia e come hai vissuto questo fine settimana di notorietà, visto che i due gol di Bergamo avranno sicuramente un peso importante nella corsa al passaggio del primo turno?


“Sono felicissimo di aver dato un grande contributo segnando due gol, ma il merito va a tutta la squadra che non ha mollato fino all'ultimo secondo. Senza l'aiuto dei miei compagni, che hanno speso tutte le energie che avevano, non avremo avuto la meglio contro il Bergamo. Per quanto mi riguarda ho vissuto una settimana normale: sono contento per come si sono messe le cose, ma già stiamo pensando alla partita contro il Top Five”.