breaking news

09/05/2024 12:15

Castellana, resa dei conti contro la Diaz. Rotondo: "Dimentichiamo il risultato dell'andata"

La resa dei conti si avvicina: la gara di ritorno tra Castellana C5 e Diaz Bisceglie sancirà in via definitiva chi tra le due compagini pugliesi accederà al terzo turno playoff del campionato nazionale di Serie B. Il successo per 6-1 in favore dei castellanesi maturato nel primo atto della contesa è probabilmente un risultato di quelli per cui il patron Domenico Mazzarisi avrebbe firmato ad occhi chiusi una settimana, ma di certo non mette in cassaforte la qualificazione ed il passaggio del turno dei suoi ragazzi.


Per questo motivo mister Andrea Rotondo ha preparato il match di ritorno come se in terra biscegliese si ripartisse dallo 0-0 chiedendo alla sua banda la stessa concentrazione e la stessa attenzione messa in campo al PalaLagravinese.


"La squadra ha offerto una grande prestazione sabato scorso nella sfida di andata. Siamo stati bravi ad interpretare la partita nella maniera giusta dall'inizio alla fine, occupando sempre il campo con i giusti riferimenti e con le giuste distanze. Ora però viene il difficile. Ripetersi non sarà sicuramente facile, anzi non dobbiamo e non possiamo assolutamente pensare di avere il passaggio del turno in tasca. Al PalaDolmen mi aspetto una gara totalmente diversa con una Diaz che vorrà di certo provare la rimonta e a giocarsi le proprie carte che, non dimentichiamolo, sono tantissime e di grande qualità".


Per l'occasione mister Rotondo ritrova Angelo Satalino, indisponibile a Sammichele di Bari, e punta forte sulla compattezza del suo spogliatoio.


"Nel corso dell'anno abbiamo sempre costruito le nostre fortune sullo spirito di squadra facendo prevalere sempre il gruppo rispetto al singolo: è così che dobbiamo continuare ed è così che dobbiamo scendere in campo a Bisceglie".


Al PalaDolmen dirigono l'incontro i sigg. Valentino Galatà della sezione di Perugia e Fabio Talaia della sezione di Policoro. Al cronometro Agostino Fiorentino di Barletta. Fischio d'inizio alle ore 16.


Ufficio Stampa Castellana C5