Charraoui mette gli effetti speciali, gara-1 è dell’Elledì Fossano: il Chiuppano si arrende (7-3)

Dopo tanta attesa, finalmente Elledì Fossano Futsal-Carrè Chiuppano si può giocare e lo spettacolo a Caramagna Piemonte non manca.

Al termine di quaranta minuti di grande calcio a 5 è l'Elledì Fossano a prevalere.

LA PARTITA - L'andata della semifinale dei playoff di Serie B si apre con la rete di Juanfran, il gioiellino spagnolo inaugura il big match e porta i suoi in vantaggio (0-1). Dopo un primo tempo di sostanziale equilibrio, cambia il parziale quando mancano due giri d'orologio al termine della prima frazione. Ad andare a segno è il numero 7, Douglas Radaelli, che supera Massafra con una conclusione dalla destra. Passano pochi secondi e la squadra di mister Giuliano completa la rimonta con il solito ispirato Soufian Charraoui. I primi 20 minuti terminano sul risultato di 2-1 per Oanea e compagni.

La pausa fa bene a chi è davanti nel punteggio e l'atteggiamento dei piemontesi è impeccabile. I veneti provano a riportare la sfida sui propri binari sfruttando la superiorità numerica con il portiere di movimento, ma i gialloblù sono implacabili e attenti in ogni reparto del campo. Charraoui inaugura la ripresa (3-1), gli fa eco il collega Rengifo e poi è ancora "Charraoui Show", il numero 21 sigla due reti consecutive che chiudono di fatto la pratica (6-1). I vicentini non demordono e nonostante l'assenza pesante di Liberti (out a inizio della partita), ritrovano la marcatura con Leo Senna (6-2). Nel finale sigla il 5° gol personale Charraoui e Pedrinho rende meno amaro il risultato (7-3).

Il ritorno si giocherà in Veneto tra sette giorni.

CLICCA QUI PER GLI HIGHLIGHTS



Ufficio Stampa Elledì Fossano Futsal