Città di Anzio, Nanni: ''Prima lo United poi l'Eur, non accontentarci è stata la nostra forza''

Una prestazione superlativa contro l'Eur Massimo regala al Città di Anzio tre punti e tanta gioia a dirigenza e tifoseria. Un risultato, dopo quello di sabato scorso contro lo United Pomezia, che porta la squadra anziate al secondo posto in classifica a quota 12 punti, con una gara in meno disputata.

Felice della prestazione e del risultato il numero 17 Gianluca Nanni.
"Abbiamo fatto una grande gara, con una squadra che a detta di tutti è una delle favorite per la vittoria finale! Abbiamo aggredito gli avversari dell’inizio e questo ci ha portato a metterli subito in difficoltà. Nel primo tempo a causa delle loro accelerazioni, abbiamo avuto delle problematiche, ma siamo stati bravi a gestire il momento con carattere e con interventi difensivi importanti. Nella seconda frazione invece, siamo stati abili a sfruttare le occasioni per chiudere la partita e non dare modo così agli avversari di ribaltare il risultato".

Un impatto positivo con il futsal.
"Sono molto felice del percorso di crescita che sto facendo, passare al Calcio a 5 non è stato facile. L’anno scorso è stato un anno particolare a causa della pandemia dove c’è stato poco tempo per me per entrare nei meccanismi di uno sport completamente diverso. Questa stagione invece, sia mister, che i compagni più esperti, mi stanno aiutando molto a crescere tatticamente e tecnicamente e io cerco di farlo più rapidamente possibile, per guadagnare giorno dopo giorno sempre più fiducia da parte loro".

Sul momento positivo. 
"La squadra si trova in un buono stato di salute fisica e mentale. Stiamo bene, siamo concentrati, sabato scorso abbiamo fatto tre punti contro un’altra grande squadra ed il lunedì già eravamo concentrati sull’Eur Massimo. Questa è la nostra forza, non dobbiamo accontentarci".


Ufficio Stampa - Nicholas Di Stefano