Potenza U19, a Bernalda primo colpo esterno. Tancredi: "Strada lunga, ma la squadra è in crescita"

Prima vittoria esterna in questo campionato per il Potenza U19 che si è imposto per 7-6 nel derby di Bernalda (doppietta di Guarino e Canadeo). Un successo che piazza i rossoblù potentini al quinto posto nel girone S di categoria.


Fa il punto in casa Potenza U19 il tecnico Rocco Tancredi.


“Abbiamo vinto il derby a Bernalda su un campo ostico e difficile – spiega Rocco Tancredi tecnico del Potenza U19 – i ragazzi hanno mostrato un grande carattere reagendo al doppio svantaggio iniziale e superando le varie difficoltà incontrate nell'arco della partita. Alla fine siamo riusciti a portare a casa questi tre punti molto importanti anche perché si tratta della nostra prima vittoria fuori casa in questo campionato


-Che campionato è stato fin qui e quali possono essere gli obbiettivi della squadra in questa stagione.


“Sapevamo dall'inizio di dover affrontare un campionato di buon livello, conoscevamo le difficoltà che potevamo incontrare con un gruppo rinnovato e con tanti ragazzi alla prima esperienza nel calcio a 5. Il percorso è ancora lungo, ma i segnali di crescita si iniziano a vedere. Posso ritenermi soddisfatto".


Prima della fine del girone d'andata c'è la sfida alla capolista Itria che sta dominando il raggruppamento.


“Ora ci prepareremo per l'ultima partita del girone di andata dove affronteremo una squadra molto forte e organizzata come l'Itria che ha vinto sette partite su sette laureandosi già campione di inverno – conclude mister Tancredi - Noi cercheremo di affrontare la gara nel migliore dei modi per portare a casa un risultato favorevole. Una eventuale vittoria, anche se molto difficile per la forza dell'avversario, ci proietterebbe tra le prime quattro del girone che significherebbe qualificazione per la fase iniziale della Coppa Italia, un traguardo impensabile fino a due mesi fa. Restiamo con i piedi per terra però, perché contro L'Itria sarà una partita difficilissima per noi”.


emme elle