CLN Cus Molise, inizio di stagione coi fiocchi: il solito Barichello guida i suoi alla vittoria

Il Circolo La Nebbia Cus Molise comincia la sua stagione nel migliore dei modi, centrando il passaggio del turno in coppa della Divisione a spese dell’Amb Frosinone battuto a domicilio. I rossoblù, risultato finale a parte, hanno fatto vedere buone cose conquistando con pieno merito un successo importante anche per il morale.

 

LA CRONACA - In apertura di gara si fa vedere subito il Frosinone con il pallonetto da parte di Savelloni, Di Stefano è attento e salva quasi sulla linea il possibile 1-0. La risposta del Circolo La Nebbia è in una conclusione al volo di Barichello che non inquadra lo specchio della porta. Ancora Frosinone con il calcio piazzato di Celutti che Piscitelli disinnesca. I molisani quando accelerano fanno  male e vanno ad un passo dal vantaggio con il filtrante di Barichello che trova Di Stefano, il tiro del capitano si spegne sul fondo. Tocca poi a Di Lisio impegnare l’estremo difensore ciociaro. E’ il preludio al vantaggio che si materializza con una staffilata imparabile di Barichello e palla che si spegne in fondo al sacco per il vantaggio del Cln Cus Molise. Sbloccato il parziale i rossoblù spingono e sfiorano il punto dello 0-2 prima con La Bella e poi con Porcari. L’Amb Frosinone, dal canto suo, crea, in ripartenza una grande chance per impattare sull’asse Luciani-Sciaudone, ma Piscitelli è bravissimo a chiudere lo specchio al numero 24. Si va così al riposo con i molisani avanti 1-0.

 

Nella ripresa il Cln Cus Molise parte forte: Barichello serve Nathan che assiste al centro Lucas, anticipato un attimo prima di ricevere il pallone. Scampato il pericolo l’Amb Frosinone trova il pari. Savelloni è il più lesto di tutti a correggere in fondo al sacco una palla proveniente da calcio d’angolo. Gli ospiti non ci stanno e dopo una traversa colpita da Nathan mettono nuovamente la freccia. Piscitelli rilancia lungo su Lucas che protegge palla e serve Nathan. Il brasiliano non perdona e porta di nuovo avanti i suoi. Subito dopo Triglia, sull’assist di capitan Di Stefano è abilissimo a spedire la sfera alle spalle di Maggi per il tris ospite. I rossoblù continuano a macinare gioco. Barichello semina il panico nella retroguardia ciociara e viene fermato al momento di servire La Bella. Sull’altro fronte il Frosinone beneficia di un calcio di punizione a due per un retropassaggio intercettato con le mani da Piscitelli. Lo stesso estremo difensore, all’esordio con la maglia del Cln Cus Molise, respinge il piazzato di Savelloni e dà il là alla ripartenza ospite. Barichello inserisce il turbo, salta anche il portiere e deposita in rete il pallone del 4-1 per il Cln Cus Molise. Piove sul bagnato per il Frosinone. Luciani becca il secondo giallo e termina anzitempo sotto la doccia. La stessa sorte tocca a Campus dalla panchina. Poi Nathan intercetta palla in pressione e porta a cinque le reti dei rossoblù. Stessa cosa fa Di Lisio  per il 6-1 Cln Cus Molise. I padroni di casa commettono anche il quinto fallo e riescono a farsi pericolosi dalle parti di Piscitelli con Santiago Silvela, l’estremo difensore molisano è abile a calare la saracinesca. Poco più tardi, però, nulla può sulla conclusione di D’Arce. A far scorrere i titoli di coda sul confronto è Barichello che trasforma il tiro libero del definitivo 2-7. Sabato a Mantova comincia il quarto campionato consecutivo in A2 per il Cln Cus Molise, i presupposti per far bene ci sono tutti.

 

Ufficio Stampa Cus Molise