CLN Cus Molise, la carica di Rappa: “Con la Lazio una sfida da portare a casa, vogliamo la salvezza”

Una sfida di fondamentale importanza per continuare a inseguire la salvezza diretta. Il Cln Cus Molise attende domani la visita della Lazio calcio a 5 (calcio d’inizio fissato alle 16). I biancocelesti sono in zona playoff, quinti reduci dal pareggio contro l’Itria e desiderosi di proseguire la marcia. Il Cln Cus Molise, da par suo, dovrà rinunciare al portiere Vinicius Oliveira ai box per infortunio. Tutti gli altri elementi sono a disposizione del tecnico per una sfida da non fallire. A presentare il confronto è Joao Rappa che sabato scorso a Giovinazzo ha fatto il suo esordio in campionato con la maglia rossoblù offrendo una prova positiva. Il giocatore, arrivato nel capoluogo nel mercato invernale, è pronto a dare continuità alle prestazioni per contribuire al raggiungimento dell’obiettivo stagionale.

-Hai esordito sabato contro il Giovinazzo facendo una buona partita. Quali sono le tue sensazioni a proposito della prima gara in rossoblù?

“Innanzitutto sono molto contento di aver fatto l’esordio con questa maglia, dopo quasi due mesi senza giocare una partita. Sono felice di poter dare il mio contributo alla causa con la consapevolezza che ho sempre da migliorare”.


-Avete affrontato un'avversaria esperta che non ha concesso nulla o quasi. Cosa è mancato per tornare a casa con i punti?

“E’ vero, abbiamo incontrato una squadra esperta che punta senza mezzi termini ai playoff. A mio avviso avremmo dovuto sfruttare al meglio le occasioni avute sotto porta. Non lo abbiamo fatto ed è andata male”.


-Dal punto di vista personale ti sei inserito bene nel gruppo, quali le aspettative per te da qui in avanti?

“Mi sono inserito bene nel gruppo, anzi, nella famiglia Cln Cus Molise. La mia aspettativa è sempre la stessa, fare il meglio possibile per uscire dalla zona play out insieme ai miei compagni di squadra”.


-Siamo entrati nella fase calda della stagione, i punti pesano. L'obiettivo salvezza è alla portata. Concordi?

“Sono totalmente d’accordo. Non posiamo più permetterci di perdere i punti, soprattutto nelle gare casalinghe se vogliamo centrare la permanenza evitando i playout”.


-Domani arriva la Lazio, che gara ti aspetti?

Senza dubbio è una gara complicata contro una squadra di grande esperienza. Noi ci siamo preparati bene per questo appuntamento e cercheremo di portare via i tre punti che ci permetterebbero di fare un passo avanti importante in classifica. Dovremo combattere su ogni pallone dal primo all’ultimo minuto così come abbiamo sempre fatto, Credo fermamente nelle potenzialità di questo gruppo e sono certo che riusciremo a centrare l’obiettivo stagionale”.


-E' una sfida importantissima in prospettiva futura. Sei d'accordo?

“Sì, affronteremo ogni partita come una finale, dobbiamo raggiungere il nostro obbiettivo. Lo meritiamo tutti insieme per quello che abbiamo fatto e stiamo facendo. Mantenere la categoria è troppo importante”.


Arbitri – A dirigere il confronto saranno Andrea Frau della sezione di Carbonia e Antonio Nappo di Ercolano. Il crono sarà Giuseppe Crincoli della sezione di Termoli.


Ufficio Stampa CLN Cus Molise