breaking news

25/03/2022 18:14

Colli a Volturno, obiettivo chiaro. Amodei: ''Intanto vinciamo il girone. Nel cuore batte un sogno''

Sarà un sabato speciale per il Colli a Volturno: contro il Castel del Giudice, infatti, la squadra guidata da Gianluca Iannicelli ha a disposizione il primo match-point per chiudere con tre turni di anticipo la lotta al vertice nel girone A e staccare il biglietto per la fase intergirone, tappa di passaggio in direzione della finalissima per il titolo regionale.


Iniziano intanto a scorrere i titoli di coda sulla galoppata del Colli a Volturno, che nel girone A ha vinto tutte e tredici le partite giocate arrivando a costruire un tesoretto di otto punti di vantaggio sul Roccaravindola, cui solo un miracolo potrebbe permettere di rimettere tutto in discussione. Ma appare altamente improbabile che il Colli, domani, giocando in casa, sbagli l’occasione attesa da un campionato sano.


“La stagione che sta per terminare è stata a dir poco fantastica - ammette il direttore sportivo Gianluca Amodei - anche se, inutile negarlo, tutti speravamo nella vittoria della Coppa Italia regionale, io in primis, ma è stato lo stesso un traguardo importante ed emozionante averla comunque giocata. Per quanto riguarda il campionato invece è stato tutto perfetto, partita dopo partita abbiamo dato vita a qualcosa di unico, forse mettendo anche dei record, dato che abbiamo vinto tutte le partite giocate fino ad oggi e per questo ringrazio i ragazzi, un fantastico gruppo di amici che è diventato sempre più forte ed unito, ma soprattutto il mister che con impegno e serietà si è dedicato pienamente alla loro crescita. Come società, siamo ampiamente soddisfatti del lavoro del mister e dei ragazzi che hanno creato un qualcosa di unico pèerm la nostra stessa comunità. La squadra è seguitissima, soprattutto da un alto numero di bambini e ragazzi che ti fermano in strada per sapere come stiamo andando, chiedendoci quando si giocherà la partita successiva: una cosa molto bella per una piccola realtà come la nostra, dove regna davvero un grande entusiasmo”.


- Campionato in dirittura d’ arrivo… ci siamo? 

“Alla fine mancano quattro partite, noi dobbiamo osservare ancora un turno di riposo, lo stesso per il Roccaravindola: ci mancano soltanto tre punti per vincere matematicamente il nostro girone, ma vogliamo vincerle tutte per arrivare primi da imbattuti per affrontare al meglio i play-off intergirone. A questo punto - conclude Amodei - mi voglio lanciare… alla faccia della scaramanzia: sono sicuro di arrivare in finale e sono anche sicuro che stavolta il finale sarà diverso, perché abbiamo un sogno che ci batte forte nel cuore….