breaking news

20/06/2021 12:07

Cordiano si gode la festA ma col pensiero è già avanti: ''Per Polistena è un'opportunità storica''

Marcello Cordiano ha vissuto in prima fila il tanto celebrato sogno che diventa realtà. E’ uno di quei presidenti che la sua creatura la vivono dal dentro.


“E’ una passione alla quale io e altri dirigenti, tutti imprenditori, ci dedichiamo ormai quotidianamente. Quello che abbiamo vissuto in questi playoff è stata la gratificazione del nostro lavoro”.


Un Cordiano che non manca di ricordare i diversi e molteplici artefici di questo sogno che si è finalmente avverato.


“È stato un anno lunghissimo e travagliato, ma allo stesso tempo ‘immenso e inaspettato’, che ci ha visto alla fine coronare quel risultato finale chiamato Serie A. A tal proposito, tutto l’impegno preposto alla causa, assume un valore speciale, ricco di emozioni forti, che non si vivono tutti i giorni. Un grazie doveroso va, in primis ai giocatori, professionisti veri, a tutti i componenti della dirigenza in toto, ma anche a tutti gli sponsor, che hanno creduto e sposato il nostro progetto. Grazie a tutti i coloro, questo meraviglioso sogno, si è potuto trasformare in realtà”. 


Ma come si dice, adesso viene il bello. Il Polistena si affaccia alla ribalta della vetrina più prestigiosa sapendo che ha in mano un’occasione unica per dare la visibilità che merita al territorio che rappresenta. Sia dal punto di vista sportivo e agonistico che imprenditoriale e sociale.


“Ci sentiamo onorati di aver portato la Serie A nella nostra cittadina, nel nostro territorio, nella nostra terra calabra - riprende Cordiano. - L’auspicio è che ci sia da parte di tutti, più collaborazione per il futuro, al fine di mantenere più a lungo possibile questa categoria, per lo sviluppo e la crescita del Sud e dei giovani. Un saluto particolare va a tutti i tifosi, i quali sono stati vicini alla squadra dalla prima all’ultima giornata, seguendoci con entusiasmo, amore e passione”.


Un auspicio a quanto pare che ha già fatto breccia nel tessuto amministrativo e imprenditoriale di Polistena.


“Ho ricevuto già diverse telefonate dalla politica e da chi potrebbe aiutare la nostra realtà a crescere, perché la Serie A è un’opportunità da sfruttare. Vedo che già si è creato l’interesse e la cosa non può che farmi piacere”.