breaking news

05/02/2022 18:41

Cus Molise, vittoria pesante: Abdala e Brunelli rispondono a Moraes e Ruanzinho, la decide Debetio

Una vittoria pesantissima in chiave playoff per il Circolo La Nebbia Cus Molise che supera al Palaunimol il Sala Consilina e si conferma nella grande. Vittoria che i rossoblù non riescono però a godersi pienamente per l’infortunio occorso a Barichello (problemi al ginocchio che saranno valutati attraverso esami specifici nel corso della prossima settimana).


LA CRONACA –
Pronti via e alla prima azione i padroni di casa la sbloccano. Moraes, fa secco Gallon con un tiro preciso che si insacca. La risposta del Sala è affidata a Brunelli che si gira e tira, Tozarelli all’esordio tra i pali, devia. Ancora locali sul pezzo: Barichello rifinisce per Di Stefano, conclusione di poco al lato. I padroni di casa comandano il confronto e sfiorano ancora il raddoppio con uno splendido uno-due Moraes-Debetio, tiro del 15 al lato di nulla sull’uscita di Gallon. Il Sala Consilina prova ad allentare la pressione con un piazzato di Zancanaro che Tozarelli respinge, sfera a Manfroi che spedisce al lato. Prima del riposo la formazione campana trova il pari. Abdala decentrato sulla sinistra, finta e tiro sfera all’angolino per l’1-1. Ad un passo dalla sirena i gialloverdi sfiorano anche il sorpasso: Carducci fa tutto da solo e colpisce il palo esterno.


Nella ripresa si fanno vedere subito gli ospiti con Carducci, conclusione al lato, poi arriva il raddoppio del Cln Cus Molise: Debetio impegna Gallon con una staffilata, sulla respinta corta dell’ex Isernia Ruan gonfia ancora la rete e fa 2-1 per i padroni di casa. Il match resta vibrante, il Cln Cus sbaglia l’impostazione, Brunelli ne approfitta e riequilibra nuovamente la contesa. Ma è a questo punto che viene fuori ancora una volta il grande cuore dei molisani. Barichello con un’azione strepitosa fatta di qualità e potenza supera diversi avversari, mette al centro dove Debetio deve solo spingere in rete. Applausi a scena aperta per il Cus Molise. I campani non mollano la presa Manfroi rifinisce per Petragallo conclusione che si stampa sul montante.

Nel finale prima ci prova Brunelli, Tozarelli è attento e devia. Poi, con il gioco a cinque del Sala l’estremo difensore dei molisani si immola sull’ex Zancanaro. Arrivano tre punti d’oro per Di Stefano e compagni che sabato prossimo faranno visita alla corazzata Fortitudo Pomezia.  


CLN CUS MOLISE-SPORTING SALA CONSILINA 3-2 (pt 1-1)
CLN CUS MOLISE: Tozarelli, Ruanzinho, Debetio, Barichello, Moraes, Di Stefano, Di Lisio, Palamaro, Triglia, Trematerra, Porcari, Mariano. All. Sanginario
SPORTING SALA CONSILINA: Gallon, Carducci, Zancanaro, Abdala, Brunelli, Petragallo, Egea, Zonta, D'Alto, Mandroi, Santoro, Bartilotti. All. Rosciano
ARBITRI: Di Filippo (Teramo), Turano (Roma 2). Crono: Serra (Tivoli)
MARCATORI: pt 1'40" Moraes (C), 18'15" Abdala (S), st 3'03" Ruanzinho (C), 4'37" Brunelli (S), 5'52" Debetio (C)
NOTE: ammoniti Moraes (C), Di Stefano (C)

 

 

Ufficio Stampa Cus Molise