breaking news

01/06/2021 09:51

Dall'Anteprima della sera all'ufficialità della mattina: Weber ha rinnovato col Signor Prestito CMB

Un’Anteprima che puntualmente va (ancora) a dama (LEGGI QUI LA NOSTRA INDISCREZIONE DI IERI), anche se obiettivamente c’erano tutte le condizioni affinché Miguel Weber rinnovasse il suo accordo con il Signor Prestito CMB. L’ufficialità è arrivata dal post social pubblicato poco fa dal club lucano.

LA NOTA UFFICIALE - Il Signor Prestito CMB Matera comunica di aver raggiunto l’accordo per il rinnovo, per la stagione sportiva 2021/22, con il giocatore Miguel Weber.


La porta del CMB Matera è ancora in ottime mani. Un campione, un simbolo, portiere-goleador e un recordman. Per il quinto anno consecutivo le chiavi della porta del CMB saranno ancora di proprietà del numero uno brasiliano Miguel Weber, non un semplice giocatore ma una vera bandiera per il CMB. 


Weber è dotato di ottime qualità tecniche tra i pali e una grande propensione al tiro in porta, quest’anno ha realizzato una rete in campionato ed è stato il gol più veloce della Serie A di futsal. Dopo appena sette secondi del fischio d’inizio del match di campionato contro il Pescara, partita valida per la diciassettesima giornata di campionato, Miguel ha sparato un missile da centrocampo che si è infilato alle spalle del collega avversario. Il numero uno brasiliano ha così festeggiato al meglio la sua presenza ufficiale numero 100 con la maglia del CMB. 


Arrivato in Italia nel 2005, Weber in carriera ha vinto tre scudetti, altrettante supercoppe e una coppa Italia. Dal 2017 veste la maglia del CMB, quando ne sposò il progetto scendendo in Serie B, poi la promozione in A2 e infine il ritorno in Serie A.


Le dichiarazioni del Presidente Rocco Auletta - “Miguel, prima di essere un grande giocatore con una gloriosa carriera alle spalle, è sicuramente un grande uomo e un professionista esemplare. Da quattro anni difende con serietà e spirito di sacrificio la porta del CMB, onorando la maglia in ogni partita. Weber è sicuramente uno di quei giocatori che incarna i valori della nostra società, una conferma più che meritata e sicuramente una certezza per il futuro del CMB”.