Dall'Onder non basta a Schio, frena l'Hellas di Milella. Ma ci pensa l'Under 19 a mitigare gli animi

Una sconfitta a dir poco inaspettata, che pesa ma che non intacca il programma d’alta quota dell’Hellas Verona, che perde l'imbattibilitá stagionale sul campo dell'Altovicentino (3-2 il finale per gli scledensi) ma che resta perfettamente allineata alle ambizioni coltivate dal presidente Rea e dal direttore generale Renier. 


Gialloblu sotto di due reti nel primo tempo: a segno Juan Fran e Fabiano. Ad inizio ripresa accorcia Dall'Onder che sembra riaprire i giochi, spenti dal tris dell'Altovicentino firmato da Fabiano Assad, che prende inutile la doppietta personale di Dall'Onder, con la seconda marcatura del pivot ex Ciampino arrivata a pochi secondi dalla fine.


Nulla di allarmante in casa scaligera, ma un’opportuna presa di coscienza (semmai si fosse pensato il contrario) che il girone A del campionato di Serie A2 non può consentire atteggiamenti di superficialità e cali di tensione che possono tramutarsi in pesanti ripercussioni sul piano del risultato del campo.


UNDER 19 - A rendere meno amaro il fine settimana scaligero ci ha comunque pensato l’Under 19 (nella foto in gallery), con l’Hellas che vola a punteggio pieno dopo che i ragazzi di mister Castagna si sono imposti per 4-3 sul difficile campo del Pressana. 


Primo tempo chiuso avanti dall’Hellas per 2-0 con la doppietta di uno scatenato Moise. Nel secondo arriva il tris di Pinna. Reazione Pressana, che pareggia i conti completando una incredibile rimonta ma Hellas di nuovo avanti su tiro libero trasformato da Gyedu. Finale thrilling con espulsione di Gyedu ed Hellas che difende in inferiorità numerica per due minuti senza subire gol e porta a casa una vittoria soffertissima ma di grande significato sia mentale che in termini di classifica.


Galleria