Dibiesse Miane, Mohssine: “Col Monte mancate concentrazione e compattezza ma continuiamo a lavorare”

Riprende con una sconfitta il percorso in Serie C1 della Dibiesse Miane. Nella dodicesima giornata del massimo campionato regionale veneto, la formazione biancoverde guidata da Simone Iseppon, dopo un turno di stop per il lutto che ha colpito la società, venerdì scorso si è dovuto arrendere per 4-0 in casa del Monte Futsal. Con Brahim Mohssine, talento del Miane, abbiamo quindi cercato di analizzare quanto accaduto la scorsa settimana al PalaMazzalovo.

- Brahim, cosa ci puoi dire della partita persa con il Monte. Quali aspetti, quali errori, a tuo avviso, vi sono costati il match? 

"Contro il Monte Futsal sono mancate la concentrazione e la compattezza della squadra, poi essendo stati fermi una settimana per il dolorosissimo lutto che abbiamo vissuto in squadra, abbiamo anche perso i ritmi partita che ovviamente dobbiamo ritrovare sin dalla prossima partita".

- Dall'altra parte che tipo di avversario avete dovuto affrontare? Qual è stata la chiave di volta per la loro vittoria? 

"Beh, loro arrivavano da una vittoria contro una delle favorite quindi erano sicuramente molto determinati".

- Ragionando in maniera più generale, cosa credi manchi ancora a questa squadra per trovare più continuità nei risultati? Anche le prestazioni sono altalenanti o almeno lì riuscite ad esprimervi su livelli costanti?

"Nelle ultime partite prima del Monte avevamo trovato il giusto equilibrio tra attacco e difesa, cosa che dobbiamo subito ritrovare così avremo nuovamente continuità. Noi perseveriamo nel lavorare e nel dare il massimo: i risultati arriveranno prima o poi".


l.m.









Foto: Miti Vicinalis