Dimas-Nicolodi, la coppia non scoppia e lancia l'Olimpus: la chiude Marcelinho, domato il Polistena

Torna al successo l'Olimpus Roma di mister D'Orto, che al PalaBotteghelle di Reggio Calabria conquista la prima vittoria esterna. Con il Cormar Futsal Polistena, i Blues concludono il primo tempo sullo 0-2 con la doppietta di Dimas, si portano in avvio di ripresa sullo 0-4 con la firma di Nicolodi, fronteggiano il tentativo di rimonta della squadra di casa fino al 3-4, prima che Marcelinho spenga ogni speranza degli avversari per il 3-5 finale che consegna tre importantissimi punti all'Olimpus Roma.


LA CRONACA - Tres per Nicolodi, Grippi ed è subito Olimpus Roma. Spettacolo Blues, gli uomini di D'Orto – tra cui Bagatini di nuovo a disposizione del mister dopo l'infortunio - dettano il ritmo e a 6'38'' non tarda ad arrivare il vantaggio, 0-1. Aspettavamo Dimas e Antonio risponde presente. Si entra nel vivo della gara, quasi a metà frazione mister Rinaldi schiera per la prima volta la sua carta, con Creaco come quinto in alternanza a Parisi. 


Costruisce ma sciupa l'Olimpus Roma, Tres, Marcelinho quindi Achilli e Di Eugenio impegnano ripetutamente l'estremo difensore bianconero. Di nuovo power play, attentissimi Tondi e la difesa Blues a non concedere. Si torna nella metà campo del Polistena, dirompente, travolgente, Dimas regala ai compagni lo 0-2 a 17'10'' ed è doppietta personale. Prima del duplice fischio ancora un'occasione per gli uomini di D'Orto, Marcelinho sul dischetto per il tiro libero ma nulla di fatto. 0-2, dopo i primi venti minuti.


Avvio di ripresa. Padroni di casa in avanti, Minnella non trova Arcidiacone sul secondo palo, Vinicius colpisce la traversa ma i Blues risalgono subito in cattedra. Magia di Nicolodi a 2'42'', 0-3, Rinaldi inserisce di nuovo il quinto di movimento, ma a nulla serve perché il numero ventuno si ripete dopo mezzo giro di lancette per uno straordinario 0-4, a 3'13''. 


Power play dei bianconeri, a 7'48'' Arcidiacone mette a segno l'1-4, risponde Tres ma Vincius intercetta sotto porta, prova Bagatini ma manda di poco al lato. Ancora Tres, il parziale però rimane invariato. Trenta lunghissimi secondi per l'Olimpus Roma: Minnella e Maluko, rispettivamente a 9'31'' e 9'57'', accorciano per il 3-4 e riaprono la partita. Calma e sangue freddo, gli uomini di D'Orto resistono al ritorno del Cormar Polistena e Marcelinho mette una seria ipoteca sulla vittoria a 14'51'' quando sottoporta trasforma in spaccata l'assist di Nicolodi: 3-5. Ultimi minuti, partita bellissima e al cardiopalma, ma nessuna azione da annotare nel tabellino. L'Olimpus Roma la vince e sale a quota sette in classifica.


Sabato 30 ottobre il primo derby della stagione, al PalaOlgiata, alle ore 16, l’attesa sfida con il Ciampino Aniene.


Ufficio stampa Olimpus Roma



CORMAR POLISTENA-OLIMPUS ROMA 3-5 (pt 0-2)
CORMAR POLISTENA: Parisi, Arcidiacone, Ique, Creaco, Vinicius, Eric, Maluko, Juninho, Prestileo, Minnella, Multari, Martino. All. Rinaldi
OLIMPUS ROMA: Tondi, Tres, Bagatini, Marcelinho, Nicolodi, Achilli, Jorginho, Guedes, Grippi, Di Eugenio, Dimas, Schininà, Giammarile, Ducci. All. D'Orto
ARBITRI: Saverio Carone (Bari), Fabrizio Andolfo (Ercolano), crono: Gennaro Cefalà (Lamezia Terme

MARCATORI: pt 6'38'' Dimas (O), 17'10'' Dimas (O), st 2'30'' Nicolodi (O), 3'13'' Nicolodi (O), 7'38'' Arcidiacone (P), 9'31'' Minnella (P), 9'57'' Maluko (P), 14'51'' Marcelinho (O)

NOTE: ammoniti Creaco (P), Schininà (O), Dimas (O), Jorginho (O), Grippi (O), Di Eugenio (O)


CLICCA QUI PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS