Domus Bresso, la corsa in testa può proseguire: nel derby lombardo piegata la resistenza della Leon

Vittoria importante per 3-1 nel derby lombardo valido per la terza giornata del campionato di serie B. I ragazzi di mister Santini hanno costruito il loro vantaggio nel primo tempo per poi respingere l'assalto degli ospiti nella seconda frazione.

Sblocca la partita Di Biasi al 5' bravissimo a mettere in rete una palla alta in semi rovesciata. La Domus insiste nell'attaccare e al 7 un'azione corale sull'asse Di Biasi - Sasso - Di Biasi porta quest'ultimo a siglare il 2-0. Il tempo scorre ma il copione non cambia, la Leon fatica ad essere pericolosa in attacco e Arengi si fa sempre trovare pronto sui tiri avversari. Al 15' Morimoto è bravo a mandare in rete una palla vagante in area, realizzando così il suo primo gol in maglia Domus. Il secondo tempo segue la falsariga del primo, ma anche la Domus non riesce più ad essere pericolosa in attacco giocando con un po di confusione. Nonostante ciò la Leon non riesce ad accorciare le distanze e al 14' Ghinzani è costretto ad usare il portiere di movimento. Anche in questo caso la difesa della Domus è solida ma al 19' un'attacco mal gestito porta a subire un rapido contropiede che causa l'espulsione di Previtera per somma di ammonizioni. Negli sviluppi dell'azione seguente la Leon accorcia le distanze con Tranquillino, ma ormai il tempo stringe e la partita non regala più emozioni.

Ora si torna in palestra per analizzare gli errori commessi e per valorizzare maggiormente i punti di forza in vista della trasferta astigiana contro l'Avis Isola di Sabato prossimo. L'obiettivo rimane quello di continuare a fare punteggio pieno per consolidare sempre più la vetta della classifica, che ad ora vede Domus, Futsal Fucsia Nizza e Sardinia Futsal tutte a punteggio pieno appaiate a 9 punti.


Ufficio Stampa Domus Bresso