Domus Bresso, Sasso: "Col Villorba pari giusto, contro l'Alto Vicentino i tre punti varranno doppio"

Sabato scorso secondo pareggio consecutivo per la Domus Bresso, 1-1 sul campo trevigiano del Futsal Villorba, dopo aver sbloccato il risultato dopo soli 30 secondi con Di Biasi. Il vantaggio dei bressesi dura fino a 5’ dalla fine, quando il Villorba segna il gol del pareggio.


I bressesi sabato giocheranno la sfida salvezza casalinga a Burago Molgora contro l’Altovicentino, appaiato in classifica con 7 punti.


-Che partita è stata contro il Villorba? Pareggio giusto o che lascia qualche rimpianto?


“Il pareggio è stato giusto – è il commento di Lorenzo Sasso - se contiamo le occasioni avuto negli ultimi minuti finali per loro. Tuttavia abbiamo qualche rimpianto perché per la seconda volta in due settimane siamo stati recuperati nei minuti finali con il portiere di movimento.”


-Cosa è mancato per ottenere i tre punti?


“Essere avanti di un solo gol e con gli avversari che giocano la carta del portiere di movimento rischi sempre di essere raggiunto. Per questo dobbiamo per le prossime gare dobbiamo cercare di capitalizzare con più alta percentuale le occasioni create e provare a curare i dettagli nella fase difensiva del 5vs4.”


-Come vedi la prossima gara con Alto Vicentino?


“Sarà difficile come tutte le altre se non più complicata per quanto riguarda l'approccio alla gara. Quando affronti squadre di top classifica hai sicuramente meno pressione. Sabato invece è una gara in cui i 3 punti varranno doppio, visto che è uno scontro salvezza e giocheremo in casa. Tuttavia dopo queste 10 giornate i risultati hanno chiaramente mostrato che si può vincere e perdere con qualsiasi squadra.”


r.b.


Galleria