breaking news
  • 03/07/2022 12:30 #Serie B, Nicola Masiello è stato riconfermato sulla panchina del Senise

21/03/2022 12:30

Droschi guida l'assalto del Pavia al Castellamonte: ''Abbiamo un solo risultato: dobbiamo vincere!''

Torna in campo domani sera il Pavia, per contendere al Castellamonte la qualificazione al secondo turno della fase nazionale della Coppa Italia di Serie C. Biancorossi obbligati a vincere per effetto di una differenza reti che i piemontesi sono riusciti a far volgere a loro favore la scorsa settimana travolgendo i liguri della Spotornese, squadra che il Pavia aveva nettamente sconfitto nel confronto d’apertura del Triangolare A ma “solo” con dieci gol di scarto (12-2 a Quiliano contro il successivo 15-0 fatto segnare dai torinesi nel secondo match del gironcino): il fattore campo potrebbe essere l’elemento-chiave di un match che comunque si annuncia di particolare interesse emotivo.


Con Nicolas Droschi, pivot classe 1997, autore sin  qui di sedici reti tra campionato e coppa cerchiamo di saperne di più sullo stato d’animo che accompagna gli uomini di Giola (che saranno privi di Bernardini per motivi di lavoro) a quello che viene considerato uno degli appuntamenti chiave della stagione pavese. 


- Come avevi previsto fosse questo triangolare? Immaginavi che la Spotornese potesse essere l'anello debole? Ma soprattutto come avete preparato tatticamente preparato la sfida coi piemontesi considerando che avrete un solo risultato a disposizione? Senti di essere ottimista sul passaggio del turno?


“Immaginavamo che la qualificazione ce la saremmo giocata nell'ultima sfida con il Castellamonte. La Spotornese è una bella realtà che sta crescendo, ci tengo a fare i complimenti alla dirigenza e a ringraziarla perché ci han fatto giocare in un campo in parquet che non è il loro solito per le partite in casa. Quella di martedì con il Castellamonte sarà una sfida bellissima, dal sapore di Serie B. Ci siamo allenati tanto, proveremo a limitare le loro forti individualità e a sfruttare le nostre caratteristiche migliori. Avremo un solo risultato a disposizione ma siamo ottimisti, perché giochiamo in casa e quando prepariamo bene le partite possiamo giocarcela con chiunque”.


In campionato il Pavia comanda la poule B della Fase Promozione con sette punti al giro di boa. Netta la vittoria ottenuta giovedì scorso sul Bellinzago (7-3), ma fin qui la squadra di Giola ha travolto il Desenzano ed è poi andata a prendere un ottimo punto in casa del Real AVM di Renato Fracci. 


- Possiamo dire che le cose in campionato si stiano mettendo abbastanza bene, condividi?


“Si, abbiamo giocato una grande partita alla prima dei playoff con il Desenzano, che ha degli ottimi singoli e non era scontato vincere in quella maniera (10-1, n.d.c.). Lo stesso con il Bellinzago qualche giorno fa. Con l'Avm in casa loro abbiamo pareggiato e avuto qualche difficoltà tra primo e secondo tempo, poi nel finale potevamo anche vincere dato che abbiamo sbagliato due rigori. Credo che a questo punto, a meno di sorprese, ci giocheremo l'accesso alla finale dei playoff nello scontro diretto con l'Avm di giovedì 31 marzo, che giocheremo in casa”.