breaking news
  • 13/04/2021 17:29 Serie A2: doppio Nikao non basta, il Monastir batte la Lazio 3-2 nel recupero del girone B
  • 12/04/2021 21:27 Serie B, girone C: il Modena Cavezzo vince 4-0 il recupero di Bagnolo e torna in vetta

05/04/2021 12:40

Dudù è già pazzo per il Cataforio: “Gruppo e dirigenza fantastici, meritiamo questa categoria!”

Come accaduto in passato e con altri giocatori, anche per Dudù Rech De Moura, per tutti Dudù, il legame instaurato con il Cataforio, è stato da subito ed immediatamente fortissimo. L’ex Odissea, Real Rogit e Tombesi Ortona ci ha impiegato davvero poco tempo per entrare nel cuore dei tifosi bianconeri ed integrarsi anche con i compagni di squadra, con lo staff tecnico e con la dirigenza.  

Certamente, nell’ultimo turno di campionato disputato lo scorso 27 marzo, il suo gol è stato preziosissimo ed importante. Un gol da tre punti nel derby con il Bovalino che ha lasciato ancora aperte le speranze di raggiungere i play-out per il Cataforio.

“Vincere in un derby è sempre bello. Da fiducia alla squadra e poi per noi è stato doppiamente importante visto che abbiamo preso una bella boccata d’ossigeno per la classifica, così da continuare la nostra rincorsa verso la salvezza”.  

E come stai vivendo questa tua nuova avventura in Calabria?

“Sto provando ad aiutare i miei compagni, dando il massimo. Ho visto, e faccio parte, di un gruppo che merita di restare in questa categoria ed anche io voglio dare tutto affinché questo possa avverarsi. Personalmente sono molto felice di fare parte di questo gruppo e di avere conosciuto questa società. Un gruppo di giocatori che amano questo sport e devo ringraziare la dirigenza per la stupenda accoglienza che mi ha riservato fin dal primo giorno in cui sono arrivato”.  

Inizia adesso una settimana fondamentale, che porterà alla prima delle ultime due partite della regular season. Sabato a Lazzaro c’è la Gear Siaz (in lotta per raggiungere i play-off) e poi il 24 aprile, in trasferta, l’Orsa Viggiano (diretta concorrente per la salvezza): bisogna vincere per poter essere certi di disputare i play-out…

“Sarà come giocare due finali. Sarà durissima, contro due squadre composte da giocatori esperti. Noi però stiamo lavorando molto bene, specialmente in queste ultime due settimane. Sono molto fiducioso”.

 

Fabrizio Cantarella – Addetto Stampa Asd Cataforio –