breaking news New
  • 04/03/2021 19:15 #SerieB: tre positivi nel gruppo squadra del Montesicuro, rinviata la gara col Cesena
  • 04/03/2021 18:15 #GiudiceSportivo: il Bagnolo non si presenta, tre punti d'ufficio al Modena Cavezzo
  • 04/03/2021 18:08 #GiudiceSportivo: la Cioli Ariccia non si presenta in orario: 6-0 d'ufficio per la Jasna
  • 04/03/2021 18:07 #GiudiceSportivo: reclamo respinto, omologato il risultato di Sala Consilina-Spartak
  • 04/03/2021 11:43 Serie A, cambia l'orario del recupero: Real San Giuseppe-Meta si gioca il 16 marzo alle 16

09/01/2021 11:28

Effetto Covid, rinviato il derby Villorba-Città di Mestre. Parla l’ex di turno Luca Mazzon

Si sarebbe dovuta disputare l’ultima di andata, ma sembra proprio che sarà l’ennesimo rinvio di questa travagliata stagione.

Il derby Villorba–Campello Motors Città di Mestre previsto per le ore 16 di sabato 9 gennaio al PalaTeatro di Villorba verrà posticipato per la positività di uno dei giocatori del gruppo squadra trevigiano.

Così per il ds Mariano Bidoia ci saranno straordinari da fare, per incastrare le sfide che mancano di questo interminabile girone di andata, tra L84Bubi Merano (rinviata per due volte), Prato (già calendarizzata) e adesso Villorba.

Peccato perché c’era voglia di riprendersi dalla brutta sconfitta di mercoledì 6 gennaio, ma, per guardare al bicchiere mezzo pieno, ci sarà anche più tempo per recuperare qualcuno degli infortunati.

Sarebbe stata la partita di Luca Mazzon.

“Per me la sfida con Villorba non sarà mai come una delle altre partite, ma adesso penso solo e unicamente al Città di Mestre e a lottare per i nostri tre punti”, ma l’appuntamento è solo rinviato.

Luca era desideroso di scendere in campo, ma non tanto per sfidare i suoi ex compagni.

Non è la prima volta che li incrocio perché quando sono stato al Petrarca ci siamo sfidati per tre volte,” quanto perché gli arancioneri visti con il Saints Pagnano non possono essere stati quelli veri.

Mazzon prosegue.

Non dovrebbe accadere, ma probabilmente l’1-2 ospite dopo il nostro vantaggio ci ha condizionato. Non stiamo attraversando un momento molto fortunato, basta vedere come sono andate le cose in precedenza, ma se prima comunque non avevamo mollato sino alla fine, mercoledì ci siamo disuniti. Ne abbiamo parlato, sappiamo dove dobbiamo crescere, ma il futsal è uno sport spietato. Capita di prendere anche tanti gol in pochi minuti, devi saper reagire, non mollare. Ma sappiamo di avere le potenzialità per riprenderci. Se ci fosse stato il pubblico poi, probabilmente sarebbe stato tutto diverso. Ma questa stagione va così. Giocare davanti ai tifosi ti carica, ti galvanizza, anche quando hai le tribune piene di sostenitori avversari.

L’attesa per ritrovare il pubblico sarà lunga, se mai si riuscirà a riaverlo per questo campionato. Ufficializzato il rinvio per la sfida di Villorba, sabato prossimo si vola a Milano.

 

(Foto: De Toni)

Ufficio Stampa Città di Mestre