Elledì Fossano micidiale! Quattro gol per tempo firmano il clamoroso blitz sul campo della Domus

L'Elledì sigla quattro reti per tempo e chiude la pratica Domus (che si sblocca solo negli ultimi minuti) e si aggiudica con merito i tre punti in palio. Doppiette per Zanella e Sandri, che guidano al successo la squadra di Giuliano, oltre alle marcature messe a segno da Radaelli, Richichi, Oanea e Cafagna. Per il quintetto lombardo Di Biasi (doppietta), Cristian Battaia e Dragone rendono meno amaro il passivo. 

La Domus parte decisa e occupa la metà campo avversaria, ma sono gli ospiti ad andare sopra. Su palla inattiva arriva il centro dell'Elledì, che trova la via del gol con un gran tiro dalla distanza di Zanella. Dopo nemmeno tre giri d'orologio è 0-1. Rengifo ha subito la possibilità, in uno contro uno, di raddoppiare, ma è attento Beretta ad opporsi e a dire di no. I locali perdono sciaguratamente la sfera in fase di impostazione e la transazione gialloblù risulta micidiale: Radaelli, da poco sul parquet, scrive 2-0.

Il ritmo dell'Elledì è forsennato: Gerlotto, prima supera due avversari, poi la sua conclusione colpisce il palo ed evita il triplo svantaggio ai lombardi. La Domus si fa vedere in attacco, ma dall'altro lato, Zanella è incontenibile e porta i suoi sul 3-0. L'azione che porta al poker piemontese è l'essenza di questo sport: Richichi manda la palla in rete dopo una ripartenza di squadra micidiale. La prova del team di Giuliano nei primi venti minuti rasenta la perfezione, così come è portentoso Cafagna quando viene chiamato in causa.

Il secondo tempo è sulla falsa riga di quello di apertura con gli uomini in maglia gialla padroni che impongono il loro gioco. Surace e compagni vorrebbero riaprire con una segnatura la disputa, ma l'Elledì dà l'impressione di non voler concedere questa opportunità. La Domus gioca la mossa del portiere di movimento per sfruttare la superiorità numerica, ma è proprio da un passaggio sbagliato che capitan Oanea da distanza proibitiva centra i pali e fa pokerissimo (0-5). Cafagna calcia dalla propria area e, approfittando dell'assenza dell'estremo difensore avversario, trova anche gloria personale (0-6). Lo 0-7 è a firma di Sandri e nasce dalla stessa dinamica dei due precedenti, il numero 6 bissa una manciata di secondi dopo (0-8).

Negli ultimi quattro minuti Di Biasi (due volte), Battaia e Dragone si iscrivono alla lista dei marcatori e rendono un po' meno pesante il risultato finale. Per l'Elledì Fossano è la sesta vittoria in dieci uscite. Il prossimo appuntamento per i fossanesi è previsto sabato, alle ore 15, con il Videoton Crema.

(Foto: Alberto Gandolfo)

Ufficio Stampa Elledì Fossano