Eur atteso in Coppa Divisione dal Celano. Degan è carico: ''Pronti a dimostrare il nostro valore''

Per l’Eur Calcio a 5 di mister Paolo Minicucci è arrivato il momento di alzare ufficialmente il sipario sulla stagione 2022 – 2023. Sabato pomeriggio, infatti, i ragazzi del IX Municipio di Roma saranno di scena al palazzetto dello sport di Celano per il II turno della Coppa Divisione. Avversari di giornata, i padroni di casa del Futsal Celano che nel I turno hanno eliminato il Sulmona Futsal imponendosi per 2-1. Dopo un precampionato vissuto all’insegna della meticolosa programmazione in vista della prima storica stagione in Serie A2, in casa Eur è arrivato finalmente il momento di fare sul serio.


“Non vediamo l’ora, abbiamo una voglia pazzesca di iniziare le gare ufficiali – le parole rilasciate a Calcioa5Anteprima da Nicola Degan – al netto della differenza di categoria, sarà per noi una partita importantissima, perché è la prima ufficiale ed è fondamentale partire con il piede giusto. Noi siamo pronti, con il mister abbiamo preparato il match in modo scrupoloso e ci sono tutti gli ingredienti per poter fare bene e passare il turno”.


Il classe 2000 è arrivato questa estate dalla Nordovest ed è sempre più convinto della scelta fatta.


“Non ci ho pensato un secondo quando mi è arrivata la proposta da parte dell’Eur – ammette – già vedendolo da fuori sembrava l’ambiente ideale per giocare a futsal e adesso che sono qui devo dire che le aspettative sono state anche superate. Quella dell’Eur è una società decisamente strutturata, sia da un punto di vista di numero che di qualità di organico, e mi riferisco ad entrambe le componenti, quella tecnica così come quella dirigenziale. Lo staff è di livello assoluto, abbiamo un grande allenatore come Paolo Minicucci con il quale mi sto trovando molto bene, così come con il prof Giorgio Zito e con tutti i compagni, con i quali stiamo creando un gruppo fantastico. La società non ci fa mancare niente e non ha nulla da invidiare a quelle di Serie A. Ora sta a noi dimostrare sul campo tutto il nostro valore, a partire da sabato”. 


Alessandro Bellardini