Eur Massimo, Savi: ''Catanzaro avversario duro, ma ci faremo trovare pronti per il rush finale''

Sarà il Catanzaro l'avversario dell'Eur Massimo nei quarti di finale delle Final Eight di Coppa Italia. Questo l'esito del sorteggio per la formazione capitolina, che nonostante sia una matricola sta portando avanti un campionato molto importante. A raccontare le sue sensazioni dopo il sorteggio in casa Eur Massimo è Edoardo Savi. 

"Conosciamo il Catanzaro e sappiamo che stanno dominando il loro girone, con margine sulla seconda. Parliamo delle migliori otto in Italia, quindi ci sono pochi calcoli da fare, sono tutti avversari di valore. Poi sappiamo che qualcuno ha una marcia in più e può partire favorito, ma noi non ci nascondiamo e sappiamo che il nostro obiettivo è quello di arrivare il più lontano possibile". 

C'è consapevolezza quindi, non solo del valore degli avversari, ma anche di avere tutte le carte in regola per disputare una Coppa Italia importante. Savi ha poi analizzato il momento. 

"Attraversiamo un momento in cui siamo reduci da un turno di stop in campionato, quindi abbiamo due settimane di tempo per riorganizzare le idee e vedere dove possiamo arrivare. La sconfitta con il Pomezia comunque ha pesato, quindi meglio non ripartire subito e avere tempo per rimettere le carte in tavola e cercare il miglior posizionamento possibile per i playoff. Queste due settimane le utilizzeremo anche in funzione delle Final Eight, una competizione bella da giocare, sia per il contorno, sia dal punto di vista agonistico. Dovremo cercare di arrivarci al top, sia fisicamente che mentalmente. Ci faremo trovare pronti sia per gli ultimi due incroci in campionato, sia per la Coppa". 

esp.