breaking news
  • 11/05/2021 21:37 #Under19: Fortitudo Pomezia alla terza fase play-off. Superato 5-4 il Real Ciampino

02/05/2021 17:00

Final Eight A2, è festa Bitonto. La decide una tripletta di Loth, Coppola stavolta non basta: è 3-1

Dedicata a Ciccio Marrone. La Five Bitonto dopo il campionato si porta a caca anche la finale di Coppa Italia di A2 battendo 3 a 1 l'Audace Verona, un avversario degno che ha non ha affatto demeritato al PalaSavelli.

LA CRONACA - Il Bitonto la sblocca dopo due minuti con Loth che dalla destra trova l’angolo giusto per battere Agata De Berti. Pochi secondi prima le scaligere avevano protestato per un dubbio intervento in area dell’estremo difensore Tardelli su De Angelis. Ancora l’olandese Loth con un diagonale micidiale porta le pugliesi di mister Pannarale sul 2-0 al minuto 7.

La Five Bitonto rintuzza bene la prevedibile reazione anche nervosa del Verona che attacca in prevalenza nel tentativo di recuperare il doppio svantaggio, ma si espone anche alle micidiali ripartenze delle nero-verdi. Al 14’ è ancora De Angelis dell’Audace a liberarsi bene ma il suo tiro termina alto sulla traversa. La prima frazione di gioco sembra terminare con il doppio vantaggio del Bitonto quando ad un secondo dalla fine un ingenuo fallo a centrocampo manda al tiro libero le venete che, con Coppola, ringraziano e accorciano le distanze (2-1).

Nella ripresa al 2’ ci prova Button del Verona, ma è brava Tardelli a distendersi in tuffo rifugiandosi in fallo laterale.  Al 6’ è Coppola, sempre per le biancorosse a mettersi in proprio e, al termine di una bella azione personale, manda di poco alto sulla traversa. Il Bitonto sembra in leggero affanno e la manovra è meno fluida rispetto al primo tempo. Le pugliesi si rendono minacciose al 9 ancora con Loth che servita molto bene da Moreira si fa ipnotizzare dal portiere avversario.  Al 15’ su tiro di Azevedo ci mette il piede, anzi il tacco, sempre Loth che pochi passi dalla porta e fa il 3-1. Per lei una tripletta da ricordare a lungo.

Ultimi minuti con il portiere di movimento per l’Audace che prova il tutto per tutto e si riversa in attacco. Finisce 3-1 e piò partire la festa del Bitonto ma onore anche all’Audace Verona che è stata splendida realtà della kermesse di quest’annno.


AUDACE VERONA-POLISPORTIVA FIVE BITONTO 1-3 (1-2 p.t.)  
AUDACE VERONA: De Berti, Puttow, Tombola, De Brito, De Angelis, Ariu, Leonardi, Rasetti, Abagnale, Marcazzan, Coppola, De Sanctis. All. Donisi

POLISPORTIVA FIVE BITONTO: Tardelli, Moreira, Loth, Othmani, Azevedo, Pantaleo, Brueren, Pati, Valenzano, Errico, Iacobone, Tempesta. All. Pannarale

ARBITRI: 
Luca Moscone (L’Aquila), Matteo Ariasi (Pescara). Crono: Giuseppe Galasso (Avellino)

MARCATRICI: p.t. 2'27'' Loth (B), 7'10'' Loth (B), 19'59'' Coppola (V); st 14'57'' Loth (B)

NOTE: ammonite Azevedo (B), Moreira (B), Tombola (V)


emm.elle