Dall'Anteprima all'ufficialità il passo è breve: Adriano Gonçalves secondo rinforzo del Canicattì

Adriano Mendes Gonçalves è ufficialmente un giocatore del Canicattì. L’estroso attaccante portoghese, del cui passaggio dalla Meriense al club del presidente Urso avevamo dato notizia il 28 giugno (LEGGI QUI), ha firmato l’accordo che lo lega alla matricola biancorossa, ai nostri di partenza del prossimo campionato di Serie A2. Dopo l’innesto di Pardal tra i pali, quello di Adriano Gonçalves è il secondo innesto di qualità assicurato a mister Castiglione.


IL COMUNICATO UFFICIALE - RipArtiamo per questa nuova avventura nella Serie A2 nazionale dando il benvenuto a Adriano Mendes Gonçalves per tutti “Kinzinho”


Adriano ala pivot portoghese classe 1998, reduce da una stagione straordinaria nella Serie B nazionale nella quale ha realizzato 43 reti è considerato a ragion veduta, uno dei migliori talenti emergenti della cadetteria nazionale ed è stato il vincitore del premio come migliore giocatore del girone H della Serie B, (premio che ricordiamo è assegnato dagli addetti ai lavori) che ne ha certificato e riconosciuto le grandi qualità mostrate sui campi da gioco.


Reduce da due ottime stagioni con la Meriense, in Italia ha indossato, in passato, anche le maglie del Free Time L’Aquila e del Montalbano, mentre in Portogallo, ha giocato per il Vila Chã, il Fabril e il Pedreles Beira Dão.


Molto dotato atleticamente (devastanti le sue progressioni palle al piede) coniuga grande dinamicità, ottima tecnica e rapidità di esecuzione: queste sono alcune delle caratteristiche del biglietto da visita di un giovane atleta che con personalità e carattere è riuscito a farsi largo nella serie B nazionale a suon di reti ed ottime prestazioni.


“Crediamo che Adriano sia l’elemento giusto per migliorare il nostro reparto offensivo, quest’anno tutte le volte che lo abbiamo affrontato si è dimostrato un avversario molto difficile da superare, impressionandoci per le straordinarie doti fisiche e tecniche e per la naturalezza con la quale trovava la via della rete. Crediamo che vista la giovane età abbia ancora ampi margini di miglioramento sia da un punto di vista tattico che da un punto di vista atletico e che possa migliorare e rendere più imprevedibile la nostra fase offensiva”, commenta la dirigenza biancorossa.


Bem-vindo Adriano. La società ringrazia la N&M Futsal per la disponibilità ed il buon esito della trattativa.