Giorgione, ora i conti tornano. E Duda è sereno: ''La vittoria sul Sedico? Prima o poi arrivava''

Dall'esordio in campionato fino a inizio dicembre, il Futsal Giorgione aveva collezionato solo sconfitte, otto per essere esatti. Poi però la luce è cominciata a spuntare in fondo al tunnel e a Castelfranco Veneto sono arrivati tre punti con altrettanti pareggi. Era allora quasi inevitabile che dopo questo crescendo la formazione castellana riuscisse a portare a casa il primo successo stagionale. Ed è quello che è successo sabato scorso quando i ragazzi di Tonin hanno battuto il Sedico per 1-0, diretto concorrente nella corsa salvezza.


Dopo un trionfo tanto agognato quanto meritato, non potevamo non chiedere al capitano della squadra, Daniel Duda, un parere sullo splendido weekend da poco trascorso, un suo personale commento sul match di sabato. 


"È stato uno scontro equilibrato e difficile, con opportunità da entrambi le parti; noi abbiamo avuto alcune chiare occasioni da gol in più, ma sfortunatamente non siamo riusciti a concretizzarle. Abbiamo trovato la rete della vittoria nel finale ed è stato importantissimo per noi riuscire a portare a casa i tre punti contro una concorrente per la salvezza". 


- Dopo la prima e meritatissima vittoria, adesso la corsa salvezza potrebbe essere più facile da sopportare, mentalmente parlando? 


"Era una vittoria che aspettavamo da tanto e che sapevamo sarebbe arrivata prima o poi, vedendo le prestazioni delle ultime gare. Siamo fiduciosi dei nostri mezzi e sappiamo che possiamo giocarcela alla pari con qualsiasi squadra: dobbiamo solo continuare a lavorare con intensità e sono sicuro che ci aspetterà un grande girone di ritorno".


elle.emme