Godego, sotto con il Verona capolista. Gjata: ''In una partita così la differenza la farà la testa''

La prima vittoria del Futsal Godego in questa Serie C1 veneta è arrivata grazie al 5-2 rifilato in trasferta al Flaminia, in un match marchiato a fuoco dalla tripletta di Gjata. Venerdì c'è il Verona capolista, ed è proprio con il talento albanese, uno dei leader della squadra trevigiana, che ci avviciniamo all'importante incontro con gli scaligeri. 



- Flamingo, domani vi farà visita la capolista: c'è ancora entusiamo dopo la prima vittoria? Se sì, quanto potrà pesare nella partita col Verona? 



"Dopo la vittoria contro il Flaminia il morale si è alzato tantissimo e questo sicuramente ci darà una grossa mano contro una signora squadra come il Verona”.



- Dopo la tua tripletta con il Flaminia la dirigenza ha speso belle parole per te, indicandoti come uno dei leader della squadra. In partite come quella di domani cosa puoi dire ai tuoi compagni per spronarli, tu che di match importanti ne hai giocati tanti? 



"Io dico sempre che in partite così è molto importante la voglia di correre e di dare una mano al proprio compagno di squadra se è in difficoltà. Ma in questa circostanza a fare la vera differenza sarà la testa, perché ci troviamo ad affrontare una squadra che oltre a essere prima in classifica è anche molto esperta della nostra C1. Perciò, se giochiamo concentrati e con spirito di sacrificio, per loro sarà davvero dura portare a casa i tre punti”.