Noci, l'orgoglio di Ferdinelli: ''Dispiace per l'epilogo della finale, ma l'importante è esserci''

Per il Noci il sogno della Coppa Italia di Serie C si è interrotto nei tempi supplementari della finalissima contro il Bissuola di San Sebastiano al Vesuvio.

Dalle parole di Roberto Ferdinelli, autore di due reti contro la formazione veneta nell’acceso epilogo finale, traspare legittimo orgoglio ma anche comprensibile delusione.

“E’ stata una bella manifestazione dove abbiamo visto quattro squadre veramente forti – spiega Ferdinelli – è ovvio che da parte mia e della squadra dispiace tantissimo per non aver vinto la finale, però purtroppo una squadra sola vince e nella lotteria dei supplementari non siamo stati noi. L'importante comunque è esserci”.

Una manifestazione di buon livello ed anche organizzata al meglio.

"Ringrazio la Napoli Barrese per l'organizzazione e tutto – conclude Ferdinelli - poi volevo ringraziare la mia società, il mister e miei compagni di squadra per aver contribuito a vincere il premio di miglior giocatore e la classifica di capocannoniere. Adesso ci mettiamo subito al lavoro perché ci aspetta un ultimo obiettivo che è la Supercoppa dove il Futsal Noci vorrà fare molto bene per concludere una stagione ricca di soddisfazioni”.


emme elle