Futura U19, i ragazzi di De Stefano sono matematicamente primi nel girone: ko anche il Mirto

La Polisportiva Futura Under 19 può festeggiare ancora. I gialloblu fanno 13, in tutti i sensi. La vittoria si va a sommare al bel 6-0 infrasettimanale in Coppa che ha fatto qualificare Capitan Gabriele Squillaci e soci al turno successivo contro la Meta Catania con sfida che si giocherà il 21 febbraio alle ore 19 al Palattinà.

La Futura, oggi, può festeggiare la matematica del primo posto nel girone. Un risultato importante che manifesta la bontà del lavoro svolto dal settore giovanile gialloblu. La Futura vince 2-13 in casa del Mirto nella gara giocata alla domenica mattina.

Blinda il primo posto con dieci punti di vantaggio sulla seconda, la Pirossigeno Cosenza e manda in gol, la doppietta di Natale Laurendi,Diano e Panzera, ben cinque gol per Peppe Gatto,il gol di Francesco Labate. Di Salerno e Via i gol dei padroni di casa.

"Siamo matematicamente primi - commenta a caldo il mister Francesco De Stefano. E' una duplice gioia, considerano che, il risultato di oggi si va a sommare alla felicità per aver raggiunto la seconda fase della Coppa Italia, grazie al successo ottenuto con la Gallinese qualche giorno fa. Era un obiettivo che ci eravamo prefissati ad inizio stagione.
Siamo vogliosi di continuare questo percorso nelle fasi successive, andando a testare la crescita di tutti i nostri calcettisti. La crescita di atleti come Gatto, Pansera e non solo, ci fa capire quanti margini di crescita ci siano nella nostra squadra. Un gruppo vero che ci rende entusiasti".


Ufficio Stampa Pol. Futura


Galleria