Gadtch, parte la corsa alla Serie B: oggi c'è il Corciano. Veschini: ''Sfida a tre con Rieti e CLT''

Scatta al PalaPellini, con la sfida alla matricola Corciano, il campionato di Serie C1 umbro e di una Gadtch che quest’anno punta decisamente al salto diretto nel nazionale. E per riuscirci, Gabriele Gaggia ha fatto ricorso proprio al tecnico che qualche anno fa fu l’artefice dello storico sbarco deiperugini in Serie B: Marco Veschini.


- Mister, bisogna aspettarsi un ricorso storico?


“Sono stato chiamato appositamente e spero di mantenere le attese anche se non mi è stato imposto l'obbligo di un salto immadiato si categoria. Ma le aspettative sono altissime”.


Come dimostrano le operazioni di mercato, mirate a potenziare il roster. E il tecnico, che ha preso il posto di Lorenzo Ercolanoni, si ritiene chiaramente soddisfatto di quanto ha fatto la società in estate.


“Assolutamente si, anche oltre le aspettative estive. È capitata l'occasione Mazzoli dal Gubbio dopo Introppico e leandri e non ce la siamo fatti scappare”.


Oggi, dunque, si parte. Il percorso della Gadtch inizia contro una matricola ma Veschini sa bene che le squadre da tener d'occhio saranno soprattutto Real Rieti e CLT. 


- Mister, le aspettative per oggi e una previsione per il campionato?


“Per oggi per noi conta solo vincere e iniziare a vedere l'amalgama della squadra. Per il campionato si saranno queste tre squadre a contenderselo… sperando che in fondo la spuntiamo noi”.