Gallinese, dall’amarezza in coppa al riscatto in campionato. Prestopino: “A Paola per fare punti”

La Gallinese saluta la Coppa Italia dopo la sconfitta contro il Cataforio e subisce il suo terzo stop di fila. Pesanti senza dubbio le assenze per mister Pellegrino, che spera in una inversione di tendenza, anche se non sarà facile sul campo della Farmacia Arturi.

Ma non sono di certo le sconfitte che frenano l’ambizione del progetto fondato sui giovani da parte del club del presidente Latella; tra questi, indubbiamente, Paolo Prestopino è tra i giocatori che maggiormente, già dalla scorsa stagione, hanno saputo mettersi in mostra.

“Ovviamente c'è un pó di amarezza per l'uscita dalla Coppa. Al Botteghelle ci aspettavamo un Cataforio diverso e sapevamo che avrebbe fatto di tutto per ribaltare il risultato. Sicuramente le assenze hanno avuto un peso importante sull'esito della gara, così come in alcuni frangenti non hanno funzionato a dovere gli schemi che avevamo preparato, data anche la bravura degli avversari”.

Che partita ti aspetti sabato a Paola?

“Certamente non stiamo attraversando un periodo favorevole, ma continueremo a lavorare per migliorare sempre di più; quella di sabato sarà sicuramente una trasferta difficile, ma daremo il massimo per portare a casa un risultato utile”.