breaking news
  • 29/05/2022 11:32 Under 17 fase nazionale, girone 2: Five To Five-OR R.Emilia 1-1, Fenice-ACSS Mondolfo 5-0
  • 29/05/2022 09:10 Under 15, fase nazionale: primi turno dei gironi 1, 3 e 4, e seconda giornata del girone 2
  • 29/05/2022 09:09 Under 17, fase nazionale: primi turno dei gironi 1, 3 e 4. Il girone 2 in campo ieri
  • 29/05/2022 09:08 Under 21 Nazionale, playoff: si giocano oggi le gare di andata dei quarti di finale
  • 28/05/2022 17:10 Serie C1 Umbria: la finale playoff termina 3-3 (dts). Gadtch 2000 agli spareggi nazionali

12/05/2022 10:17

Gallinese, la parola ai protagonisti. Latella e Vazzana in coro: “Finale intensa, vittoria meritata”

La Gallinese si prepara all’esordio nelle fasi finali del campionato Under19 dopo avere vinto la fase regionale. Domenica scorsa, al palazzetto “Caduti sul Lavoro” di Polistena, la compagine allenata da mister Peppe Vazzana è riuscita a spuntarla al termine di una finale bellissima contro le Pantere Nere Catanzaro. Abbiamo raccolto, al termine della gara, il pensiero dei protagonisti, con le interviste al presidente della Gallinese, Domenico Latella ed al tecnico, Vazzana.

LATELLA – “Partita dal cuore forte, una finale bellissima in cui abbiamo visto all’opera i giovani calabresi del futuro. Sapevamo di poterci giocare al meglio le nostre carte, siamo passati subito sul doppio vantaggio e forse pensavamo che sarebbe stata più facile. Ci è voluta una grande prestazione da parte di tutti e così la ‘piccola’ Gallinese è arrivata a questo storico traguardo. Tutti i sacrifici sono stati ripagati e ringrazio tutti, dal mister ai giocatori, allo staff ed ai dirigenti ed ai miei amici. Senza il loro aiuto tutto ciò non sarebbe stato possibile. Una dedica infine voglio farla a mio zio Pino che è sempre con noi e che la spinge dentro, anche lui”.  

VAZZANA – “Anzitutto voglio complimentarmi con i nostri avversari; abbiamo assistito a sessanta minuti di alto livello ed intensi. Un bell’inizio per me, chi se lo aspettava? Conosco i miei ragazzi e so quanto valgono. Si meritano questo successo. Nei momenti difficili della partita ho ricordato loro lo spirito del gruppo su cui basiamo tutto quanto. Bisognava aiutarci l’uno con l’altro e così è stato. Siamo risaliti dallo svantaggio e siamo riusciti a rimettere la partita nel verso giusto. Dedico questa vittoria alla mia famiglia che mi segue sempre ed è sempre con me”.