Generali Ternana, la carica di Barroso: ''Campionato corto, non possiamo più perdere altri punti''

Un punto conquistato nelle prime due partite disputate non lascia piena soddisfazione in casa Generali Ternana. I rossoverdi sono reduci dal pareggio interno contro lo Sporting Hornets, che ha mosso la classifica e dato comunque buoni riscontri in termini di gioco dopo il ko all'esordio sul campo dell'History Roma 3Z. Dopo aver fatto vedere le sue doti nella seconda parte della scorsa stagione il laterale Israel Caro Barroso, ex Real Rieti e Aquile Molfetta tra le altre, è stato tra i confermati in vista di questo campionato. 

Domani per la Ternana sarà sfida esterna sul campo dello United Aprilia, una partita che i rossoverdi di Pellegrini vogliono vincere, e a presentarla arrivano le parole proprio di Barroso. 

"La partita di domani per noi vale una finale, perché in un campionato così corto non possiamo più permetterci di sbagliare. Non sarà facile perché affrontiamo una squadra attrezzata e ben allenata, dagli obiettivi simili ai nostri. Credo molto nella forza e nelle potenzialità che abbiamo - continua Barroso - e sono sicuro del fatto che se riusciremo a fare il nostro gioco possiamo assolutamente tornare a Terni con i tre punti". 

Lo spagnolo allarga poi l'analisi su questo avvio di stagione. 

"E' vero che in termini di risultati abbiamo preso solamente un punto nelle prime due giornate - spiega - ma stiamo crescendo. Siamo una squadra con giocatori nuovi ed è normale che ci sia bisogno di tempo per adattarsi. Stiamo crescendo partita dopo partita. E' vero che abbiamo affrontato due squadre attrezzate per vincere il campionato, ma anche noi siamo una grande squadra e dobbiamo centrare il medesimo obiettivo. Sono sicuro che i risultati arriveranno, a cominciare da questa settimana". 



m.e.