Generali Ternana, Pellegrini: "Fatto il possibile, ma i playoff sono un giusto premio per tutti"

Obiettivo raggiunto per la Generali Futsal Ternana che nella ventiseiesima e ultima giornata del campionato di serie B girone D liquida il Cus Ancona con un perentorio 8 a 3 centrando così il quarto posto finale che gli consente di avere un turno leggermente più agevole nel primo turno dei play-off per la promozione in serie A2.

Salto di categoria diretto svanito con tanto rammarico visto che la compagine del presidente Luca Palombi termina la stagione a pari punti con il Potenza Picena che ha pareggiato per 2 a 2 nello scontro diretto contro il Buldog Lucrezia tra le mura amiche. 

Felice ma allo stesso tempo rammaricato il mister rossoverde Federico Pellegrini.

“Dovevamo ottenere tre vittorie e lo abbiamo fatto. Credo che terminare terzi a pari punti con il Potenza Picena e non essere promossi per via degli scontri diretti porti tanto rammarico ma allo stesso tempo sono orgoglioso del campionato dei ragazzi che si sono impegnati per l’intera stagione. I play-off sono comunque un giusto premio per tutti, dalla società ai tifosi che ci hanno sempre sostenuto. Per il terzo anno di fila abbiamo raggiunto gli spareggi, questo significa che questa società sta crescendo sempre più e non vogliamo fermarci qui. Tra due settimane affronteremo il primo turno con il massimo impegno, vogliamo allungare la stagione di un altro mese e daremo tutto per regalarci questa soddisfazione”.

Ufficio Stampa