Generali Ternana, tutto in una gara. Pellegrini: “Non saremo soli, l'intera città è con noi”

Ci siamo, il momento tanto atteso è arrivato. Dopo una stagione fatta di sacrifici e di tanto lavoro da parte di tutti, dalla società e i suoi dirigenti passando per lo staff tecnico e i giocatori, c’è solo un obiettivo in testa: la serie A2.

E’ questo il sogno della Generali Futsal Ternana di mister Federico Pellegrini che per il ritorno del secondo ed ultimo turno dei play-off promozione, oggi domenica 4 giugno alle ore 18, ospiterà al Pala di Vittorio il Buldog Lucrezia, squadra ostica e di assoluto valore che non si vorrà far sfuggire l’occasione di tornare in serie A2 dopo la bruciante retrocessione della passata stagione. Si riparte dal 2 a 2 dell’andata dove i rossoverdi hanno disputato un’ottima gara passando in vantaggio per ben due volte facendosi però rimontare dai “cagnacci”, sempre presenti in partita. In caso di nuova parità si andrà ai supplementari ed eventuali rigori.

E’ arrivato il momento decisivo, l’ultimo atto che manderà in gloria una delle due squadre, le quali si conoscono a mena dito per essersi affrontate durante la regolar season e appunto sette giorni fa. Non ci sono aspetti tecnico-tattici che tengono, la forza mentale ed ogni minimo dettaglio faranno la differenza. La formazione di mister Elia Renzoni, il quale non avrà a disposizione per squalifica Jacopo Cassisi, arriva a questo appuntamento per cercare di cogliere la promozione, sfumata d’un soffio a Potenza Picena nell’ultima di campionato ormai quasi un mese fa. Di contro c’è una Generali Futsal Ternana che vuole completare l’opera dopo aver disputato per due anni consecutivi i play-off senza però sfiorare così da vicino una categoria che a Terni manca ormai da troppo tempo. Basti pensare che la società del presidente Luca Palombi, nata cinque anni fa iniziando a disputare partite in serie C2, il fatto che si può giocare una posta in palio così grande è sicuramente la prova schiacciante di una crescita esponenziale della stessa e che il lavoro paga sempre.

Serviranno tutte le componenti per raggiungere l’obiettivo e il pubblico rossoverde sarà sicuramente un fattore determinante, pronto a spingere alla vittoria i propri beniamini. Non c’è rivincita, non c’è possibilità di sbagliare, ci si gioca un posto per la gloria. Gli arbitri designati per l’incontro sono Matteo Ottaviani di Trieste e Ivo Colangeli di Aprilia. Il cronometrista è Daniele Pozzi di Roma 1.

Mister Federico Pellegrini presenta la sfida che vale una stagione.

 “Cosa dire alla vigilia più importante della mia carriera da allenatore? Credo poco, c’è solo da chiudersi ancora dentro noi stessi e di trovare quelle energie e forze che abbiamo per riuscire a battere un avversario forte che nei tre precedenti non siamo mai riusciti a sconfiggere ma sono sicuro che noi abbiamo ancora qualcosa da spendere. Ormai siamo arrivati, in questa settimana abbiamo lavorato ancora per cercare di vedere quello che poteva servire per farci raggiungere questo sogno. I ragazzi stanno bene, devono viversi questa giornata emozionante con la giusta tensione e adrenalina perché penso sia giusto così. Non scendiamo in campo da soli, ci portiamo dietro una città e la voglia di portare qualcosa di importante a Terni, sono sicuro che il pubblico risponderà presente. Non vediamo l’ora che arrivi domani insieme al fischio d’inizio. I giocatori saranno tutti convocati.”

Generali Futsal Ternana - Ufficio stampa