Giorgione, Titi esalta il collettivo: "Giochiamo l'uno per l'altro. Sento la fiducia del gruppo"

Il Futsal Giorgione ancora una volta non sbaglia nell'approccio della partita, centrando la qualificazione alla semifinale playoff di Serie B grazie all'8-3 interno di sabato scorso contro l'Isola 5 che ha confermato il successo per 9-3 centrato all'andata. Una vittoria importante, quella ottenuta nell'ultimo weekend tra le mura amiche della Nightingale di Castelfranco Veneto, che conferma e rilancia le ambizioni dei trevigiani, vogliosi di provare a raggiungere il traguardo della Serie A2. A commentare il secondo trionfo firmato contro i vicentini ci ha pensato l'estroso brasiliano Titi, una delle tante note positive di questa stagione. 

- Titi, altra bella vittoria con l'Isola 5. Questa volta cosa ha fatto la differenza?

"Un'altra bella vittoria contro un'altra squadra molto forte; ciò che ha fatto la differenza è stato il nostro spirito di squadra: senza vanità abbiamo giocato l'uno per l'altro, così come è sempre stato in tutto il campionato".

- Dopo i risultati raccolti finora, sei ancora più consapevoli delle vostre qualità?

"Ho sempre saputo della mia qualità e penso che anche la mia squadra ne sia consapevole; il gruppo mi supporta e si fida del mio potenziale, di ciò che posso aiutare a fare. Grazie a Dio le cose stanno accadendo e sono in grado di dimostrare tutto il mio lavoro sul campo".

- Tu come ti senti? Sei nelle condizioni di poter dare ancora il 100% in queste ultime partite?

Sì, mi sento bene, ho fiducia nella mia squadra, ma ora è pensare di dare ancora il massimo ad ogni partita in modo da poter raggiungere l'obiettivo principale che è l'accesso alla Serie A2".


l.m.





Foto: Francesco Bonaldo