Giovinazzo, Alves scorge le insidie: ''Bovalino ha un campo dalle dimensioni ridotte, non è facile''

Biancoverdi impegnati sabato pomeriggio per la prima trasferta di serie A2. Dopo la scoppiettante vittoria ottenuta con l’Arcobaleno Ispica (10-1) all’esordio nel campionato di serie A2, i biancoverdi di Darci Foletto, sabato pomeriggio alle ore 16.00, si recheranno a Bovalino per affrontare la squadra locale che ha il morale elevato dopo la vittoria ottenuta con il Catanzaro.

 Il roster di mister Salvatore D'Urso è di tutto rispetto poiché composto da elementi di esperienza come Fortuna e Dentini oltre a Scopelliti già a segno sabato scorso. ll Giovinazzo si recherà in Calabria consapevole che non sarà facile fare punti sul parquet di Bovalino, ma la forma fisica mostrata dai ragazzi del presidente Antonio Carlucci fa sicuramente ben sperare.

L’intesa mostrata dai veterani e dai nuovi innesti nella prima uscita casalinga sicuramente è a buon punto, ma c’è ancora da limare qualche schema che il responsabile tecnico chiede ai suoi affidandosi in campo ad atleti come Menini, una garanzia per campionati tecnicamente difficili come quello di A2.

In bella mostra sabato scorso Felipe Alves a segno con 4 reti.

"I primi 10 minuti della gara di sabato non sono stati facili poiché abbiamo sentito tutti, me compreso, l’emozione dell’esordio, ma con il passare del tempo siamo riusciti a mettere la partita sui binari giusti anche grazie all’apporto del pubblico" - spiega Felipe Alves - la prossima partita la disputeremo con il Bovalino, una squadra che ha gli stessi nostri punti, ma gioca in casa su un campo di dimensioni ridotte e non sarà facile affrontarli. Noi, però, siamo fiduciosi perché stiamo giocando bene e cercheremo di portar via i tre punti”.

 Una vittoria dell’una o dell’altra compagine potrebbe già cominciare a delineare le pretendenti alle zone alte della classifica, motivo per cui l’incontro assume sicuramente una valenza non trascurabile ed è atteso da entrambe le tifoserie.


Ufficio Stampa GS Giovinazzo C5