breaking news
  • 13/04/2021 17:29 Serie A2: doppio Nikao non basta, il Monastir batte la Lazio 3-2 nel recupero del girone B
  • 12/04/2021 21:27 Serie B, girone C: il Modena Cavezzo vince 4-0 il recupero di Bagnolo e torna in vetta

07/04/2021 11:25

Giovinazzo, ko a testa alta a Pistoia. I biancoverdi vendono cara la pelle, impresa solo accarezzata


 

Niente da fare per il Giovinazzo C5, reduce dal roboante successo interno con la Buldog Lucrezia. La trasferta a Fucecchio, sul campo della CS Gisinti Pistoia, si chiude con una sconfitta, la nona stagionale. Ma i biancoverdi del tecnico Francesco Faele, in panchina al posto dell’indisponibile Miki Grassi, escono a testa altissima, perdendo 5-3, ma riuscendo in più tratti del match a mettere paura ai lanciatissimi padroni di casa, adesso quinti in classifica nel girone C di serie A2.

 

A dire la verità è stato proprio il quintetto biancoverde, salito in Toscana privo degli indisponibili Mongelli, Piscitelli e Roselli, a partire con il piede pigiato sul pedale dell’acceleratore, distendendosi all’improvviso in velocità e portandosi in vantaggio con Alves, servito da Restaino: 0-1. Dopo la palla-gol di Berti, disinnescata da Di Capua, i padroni di casa pervengono all’1-1 con Garcia Gonzalez, continuano a tirare in porta e vanno vicini per ben quattro volte al vantaggio, senza fortuna: ci provano, in rapida successione, Berti, Garcia Gonzalez, Galindo e Donadoni, ma le strepitose parate di Di Capua e un pizzico di imprecisione favoriscono gli ospiti, costretti comunque ad alzare bandiera bianca, piegati dallo schema su calcio d’angolo finalizzato da Donadoni: 2-1 e gara ribaltata.


I giovinazzesi si vedono due volte dalle parti di Roman, decisivo su Ferreira Praciano e fortunato su Pablo González che colpisce il palo, mentre la squadra di casa, che fatica di più a distendersi, perde Galindo (espulso per somma di ammonizioni), ma nonostante l’uomo in meno ha maggiore cinismo al momento di colpire e con Rodriguez Jimenez, a soli 14 secondi dalla sirena intermedia, aumenta il divario: 3-1. Gli ospiti sembrano poter affondare da un momento all’altro, ma Rafinha, proprio all’ultimo respiro, supera di forza Roman e chiude la prima metà di gara sul punteggio di 3-2.

 

La ripresa si apre con il gol del 3-3, di Ferreira Praciano, mentre la Gisinti Pistoia prova a scuotersi con Garcia Gonzalez e Berti, ma Di Capua non si fa sorprendere. Il 4-3 di Berti sembra già chiudere la partita: Martins, intanto, non inquadra lo specchio, imitato poco più tardi da Pablo González. Il Giovinazzo sembra intenzionato a tentare l’ennesima rimonta, ma il doppio giallo di Restaino (espulso sul finire di gara) è una dote troppo pesante perché questa Gisinti Pistoia la possa sprecare. Sino al 40’ c’è tempo solo per il definitivo 5-3 di Donadoni (doppietta per lui).

 

Il Giovinazzo, dopo la vittoria di sabato scorso, si ferma di nuovo e per la nona volta dall’inizio del campionato. Il vantaggio sulle penultime, Futsal Capurso e Tenax Castelfidardo, resta sempre di 4 punti.

 

A.S.D. CS GISINTI PISTOIA – A.S.D. G.S. GIOVINAZZO C5 5-3

 

A.S.D. CS GISINTI PISTOIA: Giorgi, Marini, Galindo, Berti, Donadoni, Signore, Martins, Rodriguez Jimenez, Garcia Gonzalez, Homsi, Montorzi, Roman. Allenatore: Lami.


A.S.D. G.S. GIOVINAZZO CALCIO A 5: Genchi, González Alonso, Rafinha, Alves, Palermo, Prisciandaro, Russo, Scardigno, Gumeniuk, Restaino, Ferreira Praciano, Di Capua. Allenatore: Grassi.


ARBITRI: Andrea Colombo (Modena) e Davide Plutino (Reggio Emilia).


MARCATORI; pt 6’ Alves, 7’ Garcia Gonzalez, 12’  Donadoni, 19’ Rodriguez Jimenez, 20’ Rafinha; st 3’ Ferreira Praciano, 6’ Berti, 19’  Donadoni.


NOTE: ammoniti Gumeniuk, Palermo, Rafinha, Restaino e Galindo per gioco non regolamentare. Espulsi Galindo e Restaino per somma di ammonizioni. Gara disputata in assenza di pubblico.

 

Nicola Miccione- Ufficio Stampa G.S. Giovinazzo Calcio a 5