Gisinti Pistoia, una vittoria al cardiopalma: a Porto San Giorgio arriva il terzo brindisi di fila

Terza vittoria in tre giornate per il Futsal Pistoia di mister Lami. Nella difficile trasferta di Porto San Giorgio, gli arancioni ottengono il colpaccio vincendo 4-3 al PalaSavelli. La Gisinti resta quindi in testa a punteggio pieno, in coabitazione con Città di Mestre e Città di Massa, anch'esse a 9 punti.

Quintetto iniziale composto da Maggi, Genis, Galindo, Bebetinho e Keko. Berti grande assente della partita. Subito occasione clamorosa per il Porto San Giorgio a tu per tu con Maggi, ma il tiro termina fuori. Sospiro di sollievo per gli arancioni. Nei primi minuti il Futsal Pistoia si presenta più volte davanti al portiere degli Sharks, ma manca la precisione nei tiri. È però la Gisinti a sbloccare il risultato: Keko tenta la soluzione in porta, Bebetinho si fa trovare sul tap-in ed insacca per il gol dell'1-0. La prima, vera, reazione del PSG arriva dalla conclusione potente di Sgolastra, ma Maggi risponde con una super parata. E, come recita la famosa legge non scritta del pallone...Sul ribaltamento di fronte il Futsal Pistoia fa 2-0 al 13', doppietta di Bebetinho su assist proprio di Maggi in progressione. Alle battute finali del primo tempo, lo stesso portiere argentino sfiora il gol al termine di uno dei suoi "coast to coast", ma il portiere arancione viene beffato dalla traversa. Ci pensa comunque Keko, al 19', a segnare il 3-0, con uno scavetto delizioso. Mentre capitan Galindo, poco dopo, va vicino al quarto gol per i suoi. Si va così negli spogliatoi con il Futsal Pistoia avanti di tre reti. 

La seconda frazione di gioco inizia con ritmi non dissimili da quelli dei primi 20', sia da una parte che dall'altra. È il Porto San Giorgio ad aggiornare il punteggio: i padroni di casa siglano l'1-3 grazie a Sgolastra al 4'. Al minuto 8 l'arbitro concede calcio di punizione agli Sharks ed ammonisce Donadoni per aver commesso il fallo. Borsato si occupa della battuta, ma il suo tentativo viene respinto da Maggi. Tuttavia, i marchigiani accorciano ulteriormente sul 2-3 con Mateus. Aumenta il forcing del PSG, ma Maggi è ancora una volta decisivo tra i pali. Pesa anche l'errore di Sgolastra a pochi metri dalla porta della Gisinti. Al 15', finalmente c'è gioia per capitan Galindo. Dopo vari tentativi in cui la porta sembrava stregata per lo spagnolo, il numero 6 arancione fa 4-2 in un momento cruciale del match. Quasi nemmeno il tempo di festeggiare che il Porto San Giorgio accorcia di nuovo: Borsato sigla il 3-4.

Il Futsal Pistoia resiste però agli attacchi finali e porta a casa il bottino pieno. Appuntamento a sabato prossimo, quando la Gisinti ospiterà la Vis Gubbio al PalaCarrara.

Ufficio Stampa Futsal Pistoia