Grifoni, Niccolò Picchietti: ''Dozzese squadra equilibrata. Grande campionato, ma piedi per terra''

Sarà la Dozzese l'avversario di domani per i Grifoni. La formazione rossoblù sta vivendo una prima parte di stagione super, che la vede al terzo posto in classifica e con buone possibilità di giocarsi fino in fono uno dei posti disponibili per la Coppa Italia. Anche sotto questo aspetto la sfida di domani potrebbe essere fondamentale. Chi si è messo in mostra in questa annata è Niccolò Picchietti, classe 2001, che si sta dividendo tra Under 19 e prima squadra, dove ha già segnato 5 gol. 

"Con l'Under 19 gioco da fuoriquota - spiega - lo faccio per dare una mano alla società, ci tengo molto. E' un gruppo di ragazzi giovani, molti dei quali si affacciano al futsal per la prima volta, e quando ti trovi squadre con maggiore esperienza davanti diventa difficile. Dobbiamo prendere spunto da questo ogni domenica e fare in modo che sia per noi motivo di crescita. Gli ultimi risultati non sono stati granché, ma ci rifaremo. Con la prima squadra invece sento di aver dato un buon contributo, stiamo facendo un grande campionato. Purtroppo abbiamo perso per strada alcuni punti che potevano rendere ancora migliore la classifica. L'importante è non montarsi la testa, ma questo l'abbiamo capito tutti". 

Domani c'è quindi la Dozzese. 

"Una squadra che, a quanto ho visto, è molto equilibrata. Subiscono pochi gol e non ne segnano tantissimi, hanno giocatori di esperienza e che hanno militato in categorie superiori. Nelle prime gare di questo campionato abbiamo un po' peccato in termini di esperienza, ora però ci siamo abituati al ritmo della Serie B. Siamo una squadra che ha qualità importanti, soprattutto a livello offensivo, mentre difensivamente dobbiamo subire meno: compiere questo ulteriore step ci porterà a toglierci grandi soddisfazioni". 




Mattia Esposito