breaking news

02/04/2022 15:57

Atlante Grosseto, tre punti in più: accolto il ricorso col Real Fabrica, play-off più vicini

Il Giudice Sportivo ha accolto il reclamo che l'Atlante Grosseto aveva prima preannunciato, e successivamente inviato, in merito alla partita disputata lo socrso sabato 12 marzo a Fabbrica di Roma (Vt), e persa sul campo per 5-3.

La motivazione della sentenza è questa: la società  laziale aveva schierato un calciatore tesserato dopo che il tesseramento stesso a livello di termini era già chiuso. Pertanto vittoria per 6-0 in favore dell’Atlante Grosseto che con questi tre punti sale in classifica a quota 26 in terza posizione a pari merito con il Pomezia. Quando mancano solo quattro partite al termine della regular-season, crescono le chances di raggiungimento di un posto nei play-off, che va dal secondo al quinto.

Detto ciò, la squadra sta riprendendo gli allenamenti in vista della ripresa del campionato che vedrà scendere a Grosseto la capolista Sporting Hornets. Al Palabombonera queste le impressioni del tecnico Alessandro Izzo.

“Stiamo riprendendo, ma non è mai facile gestire pause lunghe, ho concesso ai ragazzi un po di riposo e agli stranieri di andare ad abbracciare i propri cari nei loro paesi, siamo tornati al completo ad allenarsi ieri Franco, ha affermato il giovane tecnico, e ci prepareremo al meglio al meglio per la sfida con gli Hornets. Dispiace non essere a Policoro, soprattutto per i ragazzi, dato che quella di Roma è stata una gara davvero difficile da interpretare, siamo stati gravemente penalizzati dall’episodio che ha visto Morad atterrato in area prima di colpire facilmente a rete a porta sguarnita -  continua Izzo - dal rigore in nostro favore con espulsione del loro giocatore, siamo passati dopo dieci secondi all’espulsione del nostro portiere e sul 2-0.  Abbiamo poi provato a reagire ma l’ostacolo era davvero troppo grande a causa di questo grossolano errore, ai meriti dell’Hornets e ai nostri demeriti, afferma l’allenatore biancorosso".

Ora testa al campionato.

"Esatto, ora ci rituffiamo in campionato, siamo in piena zona play-off e faremo di tutto per arrivare tra le prime cinque, abbiamo un calendario difficile, continua Izzo, affronteremo la prima del campionato, la seconda, la Ternana, candidata ai nastri di partenza come una delle favorite per la vittoria del campionato e poi andremo in Sardegna per incontrare la Domus. Comunque - conclude il mister piombinese - sarà complicato anche per gli avversari affrontare l’Atlante, mancato quattro finali".


Ufficio Stampa Atlante Grosseto  


In foto il tecnico

In galleria l'italo-brasiliano Joao


Galleria