Hatria, un altro esame: ecco il Minerva. Della Matrice: ''Concentrati e determinati: conta vincere''

Hatria che vola al secondo posto a -5 dalla Lisciani grazie alla zampata di puro opportunismo di un Lorenzo Della Matrice che ha risolto la sfida di Celano, laddove la squadra teramana, lo scorso, subì una delle sconfitte più pesanti della sua storia recente. La quanto è stato importante il risultato con lo Sport Center soprattutto per il significato del messaggio che la squadra di Valente lanciato al campionato?


“E’ vero, sabato sono stato decisivo ma il merito è di tutta la squadra - riconosce Lorenzo Della Matrice. - E’ stato un risultato fondamentale per rimanere nelle zone alte della classifica, indispensabile se vogliamo raggiungere l'obiettivo che ci siamo prefissati ad inizio anno”.


- Campionato che quest'anno parla chiaramente teramano: la Lisciani ha frenato e l'Hatria si è rifatta sotto. Cosa dovrete mettere in più a livello prestazionale nelle prossime partite per restare in scia alla capolista e arrivare allo scontro diretto nelle condizioni di poter riaprire la lotta per la prima posizione?


“Semplicemente che dobbiamo solo pensare a giocare partita dopo partita, ovviamente cercando sempre di vincere per tenere il passo della Lisciani Teramo”.


Il calendario intanto, questo sabato regalerà la stuzzicante sfida con un Minerva chiamato a sua volta a invertire un momento difficile a livello di risultati. 


- Lorenzo, che partita ci si deve aspettare dall'Hatria e quali saranno secondo te le peculiarità che possono permettervi di condurre in porto un risultato positivo?


“Sappiamo che incontreremo un Minerva agguerrito perché viene da due risultati negativi: a mio avviso è una squadra costruita per fare i playoff, quindi dovremo tenere altissima la concentrazione, giocare con determinazione come stiamo facendo e sfruttare al massimo il fattore campo per portare il risultato a casa”.








Nella foto di Eleonora Raglione: Lorenzo Della Matrice sommerso dall'abbraccio dei compagni dopo il gol-vittoria segnato a Celano