Hellas Verona a caccia di conferme anche con il Rovereto. Dal Corso: “Ci aspettano cinque finali”

Un’altra ottima prova, un’altra bella (ed importante) vittoria ottenuta contro il Giorgione. È un’Hellas in salute che si è riscattata al meglio da quei due pareggi che avevano un po' smorzato gli entusiasmi ed a certificare lo status degli scaligeri è Marcello Dal Corso.

Marcello, il segreto dietro queste ultime due belle affermazioni che potrebbero aver chiuso almeno il vostro secondo posto?

“Secondo me il motivo è nella dedizione al lavoro e nel nostro spirito di squadra. Nelle due gare in cui abbiamo pareggiato abbiamo sbagliato in termini di concentrazione, dopo abbiamo lavorato affinché non si ripetesse ed i risultati si sono visti. Abbiamo dimostrato in questo campionato cuore e grinta e la voglia di dare tutto per questa maglia”.

Sabato sfida da prendere con le pinze contro l’Olympia Rovereto.

“Da questa gara mi aspetto un’ulteriore conferma di quanto fatto fino a qui. Ci aspettano cinque finali che naturalmente dobbiamo vincere, sperando al contempo in un passo falso dello Sporting Altamarca. Daremo battaglia fino alla fine per raggiungere quelli che sono i nostri obiettivi”.