Hellas Verona, arriva il Chiuppano. Donin: "Mi aspetto una gara dura e in bilico fino alla fine"

Una sfida davvero molto affascinante ed dagli alti contenuti tecnici ed emotivi.

L’Hellas Verona attende martedì sera (ore 21) il Carrè Chiuppano in un match valevole per il recupero del campionato di serie B, girone B. Semaforo verde alle ore 21 all’AGSM Forum di Verona. In campo la terza contro la seconda forza del torneo divise soltanto da due lunghezze. Presenta la sfida il classe 1998 Enrico Donin dell’Hellas.

“E’ una partita davvero importante, se dovessimo vincere potremmo prenderci il secondo posto e avvicinarci alla capolista Altamarca. Sarà un match molto tirato che probabilmente si deciderà soltanto nelle ultime battute. Si affrontano due belle squadre che sperano entrambe di poter dare fastidio alla squadra che sta guidando il girone. Finora in casa abbiamo sempre fatto bene, speriamo di confermare questa tendenza"

Chiuppano, squadra davvero di rango.

“Si, sono un’ottima squadra con tanti giocatori forti. Basti pensare ai pivot Filippo Lari e Pedrinho oppure al laterale Juanfran, ma tutto il roster è di assoluto livello. Bisogna fare molta attenzione ed essere concentrati fino all’ultimo istante di gioco. Sarà una gara difficile”.

 

emme.elle


Foto: Caterina Zattarin